Cronaca 23 Settembre 2022

Porto, dure contestazioni davanti alla Autorità di Sistema. Cgil: “Senza risposte, la mobilitazione prosegue”

"I lavoratori – dopo 10 giorni di sciopero - si aspettano risposte concrete"

Livorno, 23 settembre 2022 – Porto, dure contestazioni davanti alla Autorità di Sistema. Cgil: “Senza risposte, la mobilitazione prosegue”

Cori, persone incatenate e durissime contestazioni a scali Rosciano davanti alla Autorità di Sistema Portuale. I lavoratori portano avanti da 10 giorni una serie di proteste per un miglioramento delle condizioni di lavoro.

Sia dalla pagina Facebook della Filt-Cgil, sia dalla nota ufficiale a nome della Triplice, emerge che “Senza risposte, la mobilitazione prosegue” (Filt-Cgil) e che “I lavoratori – dopo 10 giorni di sciopero – si aspettano risposte concrete. Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti continueranno come sempre a mantenere alta l’attenzione, pronte, nel caso ce ne fosse bisogno, a alzare nuovamente il livello della protesta”.

L’adesione allo sciopero dei lavoratori portuali per l’intera giornata di ieri è stato del 95%. “Un ottimo risultato – aggiunge la nota dei tre sindacati – che conferma la compattezza del fronte dei lavoratori e il loro bisogno di ottenere risposte in termini di sicurezza, salute e salario.

Lo stato di agitazione dei lavoratori del sistema portuale livornese (Livorno, Piombino e Elba) si protrarrà fino al prossimo 4 ottobre: fino a questa data è stato infatti deciso il blocco degli straordinari.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Banner 5x1000 svs 2022