Cronaca 6 Giugno 2020

Porto: I lavoratori Fratelli Neri in stato di agitazione

Livorno 6 giugno 2020 – L’assemblea dei lavoratori Fratelli Neri, ha deciso di proclamare lo stato di agitazione.

Giuseppe Gucciardo, segretario generale Filt-Cgil provincia di Livorno: “riordino del servizio di rimorchio: l’azienda faccia marcia indietro”

I lavoratori della Fratelli Neri, riunitisi in assemblea, hanno dato mandato alla segreteria Filt-Cgil provincia di Livorno di proclamare lo stato di agitazione.

“La situazione sta diventando insostenibile.

All’azienda chiediamo la sospensione delle disposizioni di riordino del servizio di rimorchio messe in atto a seguito dell’emanazione dell’ordinanza 5/2020 da parte della Direzione marittima di Livorno.

La recente riorganizzazione del servizio messa in atto dalla Fratelli Neri comporta infatti il taglio giornaliero di due rimorchiatori e di conseguenza la necessità di un ricorso ancora più esteso agli ammortizzatori sociali rispetto a quanto previsto con l’intesa dello scorso 17 aprile.

Un duro colpo per le già critiche condizioni economiche dei settanta dipendenti.

All’azienda chiediamo pertanto di assumersi le proprie responsabilità e di fare marcia indietro sul riordino del servizio di rimorchio”

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione