Cronaca 14 Dicembre 2019

Porto, Il Reefer Terminal comprato da Giorgio Gori

La struttura verrà utilizzata per lo stoccaggio e la successiva spedizione del vino

Livorno – Si è perfezionato in data 11 Dicembre l’accordo tra la Compagnia Portuale di Livorno e la Giorgio Gori, società del Gruppo DHL, in relazione alla cessione del complesso immobiliare del Livorno Reefer Terminal. Lo hanno reso noto le due società in un comunicato congiunto.
L’accordo prevede il subentro nella proprietà dell’immobile attraverso l’acquisto diretto dalle società di leasing; la proprietà utilizzerà il magazzino nell’ambito della sua attività logistica specifica per lo stoccaggio e la spedizione del vino. La Compagnia Portuale tramite una rinnovata Reefer Terminal continuerà ad operare nel settore ortofrutticolo in parte del magazzino, erogando al contempo servizi di handling alla Gori. Per la Gori, società leader internazionale nella logistica di wine e spirits si aggiunge una ulteriore struttura strategica in Livorno dedicata al vino, un prodotto che necessita di particolare attenzione e cura attraverso tutta la catena logistica per garantirne qualità e integrità.  Per la Compagnia Portuale si aprono nuovi orizzonti di collaborazione con una azienda leader in Italia nel settore della logistica del vino, un riposizionamento positivo sugli impegni economico-finanziari del gruppo trovando soluzione a ciò che era venuto meno nella riconversione marittima dalle navi reefer tradizionali in favore dei contenitori.

CONDIVIDI SUBITO!