Cronaca 20 Marzo 2021

Porto, l’agenda di Guerrieri per l’AdSP

Intervento del presidente dell’AdSP dell’Alto al convegno del Comune di Livorno: “Ecosistema porto/città/territorio/comunità”

ZLS, digitale, sostenibilità e lavoro di squadra

Luciano Guerrieri presenta le priorità dell’Ente

guerrieri autorità portualeLivorno 20 marzo 2021

«Siamo oggi nella necessità di dare piena attuazione ai principi ispiratori della Riforma Delrio, sviluppare quella visione di insieme di cui l’Autorità di Sistema deve farsi portatrice nell’ambito di un territorio che abbraccia più porti e nodi intermodali».

Intervenendo a una tavola rotonda on line sulla logistica e la portualità organizzata dal Comune di Livorno nell’ambito del ciclo di webinar di RETE, il presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale, Luciano Guerrieri, ha richiamato l’importanza della collaborazione stretta e fattiva che deve stringersi tra Imprese, Istituzioni e Mondo della Ricerca e delle Università: «Sparsa colligo” (unire ciò che  disperso, separato), il motto di Edgar Morin è per me una fonte di grande ispirazione e vorrei fosse il fulcro della nostra azione amministrativa: gli attori economici e istituzionali di questo territorio sono chiamati, ancora di più oggi, a intensificare fino in fondo la propria capacità relazionale per portare avanti un progetto condiviso di sviluppo».

Eco-Sostenibilità, innovazione digitale ma anche semplificazione amministrativa (attraverso lo Sportello Unico Amministrativo). Sono i grandi temi da mettere in cima all’agenda dell’Ente: «Su questi argometi non partiamo da zero. L’AdSP ha sviluppato diversi progetti: ci sono sperimentazioni che hanno dato risultati importanti nel campo del 5G e nell’ottica dell’info-mobilità. Voglio valorizzare al meglio quanto di buono fatto dai miei precedessori, cercando di implementare le opportune sinergie sia dentro che fuori dall’Ente».

Il n.1 dei porti di Livorno e Piombino ha infine sottolineato la priorità della Zona Logistica Speciale e ha annunciato l’impegno immediato per lo sviluppo di uno strumento che “sarà sicuramente fondamentale per avvicinare i porti al sistema produttivo regionale. Su questo tema vogliamo giocare un ruolo centrale. Modificheremo e implementeremo la struttura organizzativa dell’Ente anche anche per realizzare tale obiettivo».

CONDIVIDI SUBITO!
Banner 730 caf usb
Ekom, promozioni 24 maggio-2 giugno
Banner 5x1000 svs 2022
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione