Elba 20 Ottobre 2021

Portoferraio: pronto soccorso in crisi tra medico andato via e turni massacranti per i pochi rimasti

Forza Italia presenta una mozione in Consiglio Regionale

Sanità/Toscana, Stella-Tenerini-Bertucci (FI): “Continua fuga medici da pronto soccorso Elba, ormai è piena emergenza”

Mozione in Consiglio regionale: “Regione e Asl stanzino fondi e incentivi per aree periferiche”

 

Portoferraio: pronto soccorso in crisi tra medico andato via e turni massacranti per i pochi rimastiFirenze, 19 ottobre 2021

“Ormai la situazione al pronto soccorso dell’ospedale di Portoferraio (Isola d’Elba, Livorno)  è a livello di piena emergenza.

I problemi di mancanza di personale ci sono da diversi anni, ma ora siamo veramente a un punto preoccupante:

pochi giorni fa un medico in servizio al Dea e al 118, ha lasciato l’Elba.

Una perdita che non è stata ancora rimpiazzata, e che dopo la cancellazione del medico serale, costituisce un ulteriore impoverimento dell’ospedale isolano.

A rimetterci, sono i cittadini, che vedono peggiorare il servizio”.

Lo affermano il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, la coordinatrice provinciale di Forza Italia Livorno, Chiara Tenerini e Adalberto Bertucci, coordinatore elbano del partito.

“Purtroppo l’ospedale di Portoferraio – evidenziano Stella, Bertucci e Tenerini – è già stato indebolito con lo smantellamento dell’Ospedale di Comunità relegato a due stanzette nel reparto di Chirurgia, con il pesante ridimensionamento dei reparti di ortopedia e radiologia.

Adesso anche il Pronto Soccorso è in grave crisi. I pochi medici che restano sono sottoposti a turni di lavoro massacranti, e non potranno andare a lungo avanti così.

Nella mozione presentata  da Forza Italia in Consiglio regionale, chiediamo che Regione e Asl si attivino per colmare le carenze occupazionali, e per stanziare fondi e incentivi per le aree sanitarie periferiche”.

CONDIVIDI SUBITO!