Cronaca 23 Ottobre 2019

Potenti (Lega): “Riflessione su Livorno e il fenomeno della droga”

manfredi potenti

Manfredi Potenti

Livorno 23 ottobre 2019 – “Mentre nel centro di Livorno una parte della città si ripulisce per la grande occasione della mostra Modigliani, la polvere finisce sotto il tappeto.

Ed é un tappeto sotto il quale interi quartieri subiscono lo sbando ed il caos imposto dal mercato della morte della droga.

Se infatti la Polizia interviene per placare le animosità nelle zone calde dello spaccio, l’ intervento finisce con una nuova aggressione da parte dei fermati extracomunitari ed un danno all’auto di servizio.

Dalle prossime sere riprenderà l’ incessante lavoro di degradante decadenza
dei quartieri popolari, di cui molti soggetti, piovuti a Livorno per chi sa
quali ideali lavorativi, sono una manovalanza disgregatrice, disturbata
solo a tratti.

Ed è nelle stesse ore che la comunità livornese ha dovuto piangere una sua giovane di soli 19 anni, probabile vittima di questi gravi fenomeni.

Un germe infausto che attecchisce con facilità nelle risorse più importanti della nostra comunità; i giovani.

Assistere passivamente a questa orrida guerra di morte appare anch’ esso un
delitto, che si assomma a quello penalmente rilevante commesso dagli autori di crimini fonte dello squallore che ha colpito la città. Una Livorno privata di riferimenti per le sue giovani generazioni.

E’ per questo che al clima di gioiosità per le prossime iniziative culturali della
città, di certo elevate a motivo di vanto nazionale, avremmo piacere di
capire quali e quanti sforzi le istituzioni della città vorranno indirizzare
anche a favore di quell’angolo polveroso di una Livorno che chiede di
vedere difesi e protetti i suoi veri tesori”.

On. Manfredi Potenti
Membro II Commissione Giustizia della Camera dei Deputati
Membro Commissione speciale d’ inchiesta Ecomafie della Camera dei Deputati

CONDIVIDI SUBITO!