Cronaca 22 Marzo 2019

Potenti (Lega) sulla Darsena Europa: “Il Governo sta lavorando per avviare le infrastrutture mancanti”

LIVORNO – Manfredi Potenti (Lega) fa il punto sul porto di Livorno e la sua collocazione rispetto agli interessi cinesi in Italia.

“La Cina sta portando avanti una grande operazione di carattere commerciale in tutta Europa, anche alla luce del potenziamento di Suez. I nostri porti sono quindi molto più appetibili. Livorno è sicuramente uno scalo che potrebbe rientrare tra i loro investimenti, oltre Genova e Trieste, i porti scelti perché più a nord e più sviluppati. La Darsena Europa offre spazi aggiuntivi oltre quelli attuali che sono da tempo saturi, ma non sembra che la Cina voglia attendere 10 anni per avere gli spazi che di solito cerca. Forse, in futuro, con la Darsena Europa funzionante molti si rifaranno avanti su Livorno; siamo comunque consci che i fondali non consentono l’arrivo delle navi più grandi delle flotte. La situazione infrastrutturale del porto di Livorno necessita ancora di collegamenti mancanti quali lo scavalco ferroviario, l’autostrada tirrenica, il lotto zero e altre opere su Piombino che non compensano le nostre eccellenze come lo sdoganamento veloce. Su questo fronte il Governo sta lavorando attivamente per avviare le infrastrutture mancanti”.

CONDIVIDI SUBITO!