Ambiente 12 Maggio 2019

Potere al Popolo sull’autorizzazione alla discarica del Limoncino

Livorno – “In questo quadro di dissesto idrogeologico provocato da tombamenti di canali e rii, di responsabilità rimpallate tra gli amministratori comunali, spunta inaspettata la peggiore notizia per il momento politico: il pd regionale con a capo Enrico Rossi, dopo anni di continue battaglie da parte dei cittadini e delle associazioni ambientaliste livornesi, pretende di continuare ad agevolare imprenditori privati contro i cittadini, fregandosene totalmente delle conseguenze ambientali (e poco importa se rimpalla la responsabilità con la Provincia, sempre a guida Partito Democratico nel 2009, dato che oggi l’ok arriva dalla Regione).

Si tratta della autorizzazione a procedere alla discarica di Bellabarba in zona Limoncino in grado di accogliere circa 100 diverse tipologie di rifiuti. Purtroppo infatti non saranno conferiti, come da autorizzazione, solo rifiuti inerti ma anche sostanze chimiche di provenienza industriale, che potranno essere “smaltite” in una ex cava a cielo aperto, contigua a falde acquifere nel parco delle colline livornesi.

Rossi genericamente garantisce futuri controlli e garanzie ma non dice come e quando intende attuarle.

Intanto c’è un grosso rischio per una piccola strada di transito ad uso privato che diventerà lo stradone per i camion che conferiranno rifiuti in modo continuo, in una zona già sottoposta a frane nella scorsa alluvione. La strada verrà rinforzata? Certamente a scapito dell’ambiente e delle falde acquifere presenti.

Dagli errori evidentemente la politica del business non impara nulla.

Potere al popolo denuncia questi fatti ponendosi a fianco dei cittadini di Limoncino e di Livorno tutta per bloccare questo ulteriore scempio!”

Potere al Popolo Livorno

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione