Cronaca 19 Ottobre 2019

Prefettura, riunione sulla protezione civile

Prefettura Livorno – Settimana Nazionale della protezione civile

Livorno 19 ottobre 2019 – In occasione della Settimana nazionale della protezione civile ( 13 – 20 ottobre 2019) istituita con direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 1 aprile scorso, si è tenuta in Prefettura, nella mattinata odierna, una riunione alla quale hanno partecipato rappresentanti della Regione Toscana, della maggior parte dei Comuni della provincia, delle Forze di Polizia , del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, Capitaneria di Porto, Autorità di Sistema Portuale, Azienda USL Toscana, Dipartimento ARPAT, enti gestori e proprietari delle reti viarie e ferroviarie e tutte le altre componenti del Sistema di protezione civile.

L’evento si inserisce nell’ambito delle iniziative di informazione e di comunicazione volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della protezione civile, della riduzione dei rischi e della conoscenza delle capacità operative, di intervento e di risposta, in caso di evento calamitoso, delle diverse articolazioni del Sistema di protezione civile.

La riunione è stata avviata con la condivisione di un documento predisposto dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile che ha costituito la base della discussione sviluppata in sede di Conferenza Nazionale delle Autorità di Protezione Civile, tenutasi lo scorso 16 ottobre.

In tale ottica, nell’odierno incontro, è stato tracciato il quadro di carattere generale sulle iniziative intraprese a livello nazionale per la prevenzione e riduzione delle situazioni di rischio tra le quali: la sottoscrizione di un apposito protocollo d’intesa tra Dipartimento della Protezione Civile e Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei rischi nelle giovani generazioni; la creazione di una piattaforma denominata IT-Alert, ideata per compiere in maniera diretta e capillare l’ultimo miglio del sistema di allertamento nazionale.

È stata quindi sottolineata l’importanza della maggiore diffusione possibile di una cultura della protezione civile, a partire dalle giovani generazioni, attraverso percorsi formativi volti a promuovere e accrescere la resilienza delle comunità attraverso l’adozione di comportamenti consapevoli.

È emersa, inoltre, la necessità, di favorire la sempre più ampia diffusione delle informazioni alle popolazioni sulle possibili situazioni di rischio presenti sul territorio, attraverso la diffusione della cultura di protezione civile fondata sulla consapevolezza dei rischi e sui comportamenti più efficaci da adottare per mitigarli e fronteggiarli.

Ampia ed articolata discussione è stata dedicata alla disamina dello stato di aggiornamento delle pianificazioni comunali di protezione civile, documenti di importanza strategica, che rappresentano lo strumento fondamentale per una corretta ed efficace gestione delle situazioni emergenziali.
La riunione ha costituito un importante appuntamento istituzionale per effettuare un aggiornato punto di situazione, valutare proposte ed iniziative volte ad innalzare il livello di sicurezza del territorio e favorire il raccordo tra tutti gli Enti ed organismi che concorrono al sistema di protezione civile con l’obiettivo di rinnovare il confronto e la necessaria sinergia nella gestione di eventuali situazioni emergenziali nonché, più in generale, per affermare la cultura della prevenzione ai fini della riduzione dei rischi.

CONDIVIDI SUBITO!