Eventi 4 Giugno 2021

Presentato Straborgo 2021 – prima edizione. Una festa d’estate in un quartiere storico livornese

 

piazza mazziniLivorno, 4 giugno 2021

Presentata questa mattina al Cisternino di Città la prima edizione di STRABORGO, il nuovo evento dell’estate livornese voluto dall’Amministrazione cittadina e organizzato dalla Fondazione Lem che si terrà a Livorno, nel quartiere di Borgo dei Cappuccini, dal 1° al 4 luglio 2021.

Una quattro giorni di concerti, mostre mercatini con gran finale incentrato sulla gara remiera Coppa Risi’atori, dal triplice intento: promuovere e celebrare la tipica gara remiera e accendere i riflettori sull’identità culturale di uno dei quartieri che più riflettono l’anima di Livorno e per ultimo, ma non meno importante, offrire tre giorni di buona musica alle fasce più giovani, le più colpite dalla pandemia.

Presenti alla conferenza stampa il sindaco Luca Salvetti, l’assessore al turismo e commercio Rocco Garufo, il vicepresidente della Fondazione L.E.M. Adriano Tramonti e il leader del gruppo The Zen Circus, Andrea Appino.

“Nelle ultime settimane – ha sottolineato il sindaco Luca Salvetti – ho partecipato a quattro conferenze stampa di presentazione di eventi e, probabilmente, Livorno è la città che nell’estate che sta per iniziare avrà il maggior numero di eventi spettacolari.

Sono convinto che lo spirito e lo stato morale delle persone si possano coltivare e far crescere regalando momenti di benessere. La città di Livorno offre una qualità di vita elevata sotto tutti i punti di vista e partendo da questo elemento non posso che essere soddisfatto di questo nuovo evento dell’estate livornese, che ha l’obiettivo di valorizzare un antico quartiere cittadino.

Una zona di Borgo Cappuccini continua a pulsare come nei tempi passati e noi partiamo da lì, con questa festa, per recuperare lo spirito che ha da sempre contraddistinto questa parte della città”.

“Tutto è partito circa due anni fa con l’intento di valorizzare il quartiere durante le gare remiere della Coppa Risi’atori”, ha ricordato l’assessore Rocco Garufo. “Ma questo è stato solo il punto di partenza per costruire un evento permanente che veicoli l’identità e la cultura di Livorno attraverso uno dei suoi quartieri più caratteristici. Un progetto che mette insieme tradizione e innovazione, aprendosi in particolare alle fasce più giovani, le più colpite dalla pandemia, con tre concerti pensati proprio per loro”.

Il vicepresidente del L.E.M., Adriano Tramonti, ha rimarcato il valore delle sinergie che si sono attivate all’interno del quartiere. “Questo – ha aggiunto – rappresenta un modello di utilizzo delle realtà territoriali come strumento e veicolo di promozione turistico-culturale che come L.E.M. porteremo avanti nei prossimi anni”.

Nelle parole di Andrea Appino dei The Zen Circus tutto il desiderio di riprendere a cantare dal vivo pur rispondendo alle necessità del momento. “Era strano pensare ad un concerto degli Zen Circus dove non si potesse ballare per evitare i contatti. Eppure, questo ci ha dato lo spunto per pensare ad una scaletta fatta di canzoni per essere prima di tutto ascoltate”.

 

Il programma di Straborgo in sintesi

 

Ricca e dislocata la proposta delle iniziative.
Si parte dai tre concerti in Piazza Mazzini: Ariete (1° luglio), Frah Quintale (2 luglio) e Zen Circus (3 luglio).
Il 4 luglio STRABORGO 2021 guarda invece alla tradizione della Coppa Risi’atori con una diretta tv rimandata su maxischermo della gara dei Gozzi a 10 remi e una cena di festeggiamento con tutti i circoli nautici.
In Borgo dei Cappuccini troverà collocazione la mostra fotografica di Stefano Pilato Bar Orione Borgo dei Cappuccini, la Gente di un Rione, una vera e propria rassegna di volti, persone e personaggi storici del quartiere.
All’interno del Parco Centro Città, dal 1° al 3 luglio, le proiezioni di lungometraggi dell’associazione Le salon du Cinéma e il 4 luglio lo spettacolo di narrazione Blocco tre di e con Fabrizio Brandi.
Ci sarà spazio anche per la street art dell’associazione MuraLi che il 3 luglio, all’altezza di Via San Carlo 167, inaugurerà un nuovo murale realizzato dall’artista Francesco Camillo Giorgino, in arte Millo.
Per tutti e quattro i giorni della manifestazione, nell’area di Porta a mare, le proposte di spettacolo per famiglia del Consorzio Porta a Mare e la mostra fotografica Un lampo nella notte. Storie di mare e di uomini di Bianca Maria Monticelli con testi di Elisabetta Arrighi.
Infine, per tutti e quattro i giorni dell’evento anche la proposta di prodotti artigianali della Cooperativa Sociale Brikkebrakke (via Verdi 136) e degli operatori dell’ingegno in piazza Mazzini.

Le iniziative si terranno dalle 19.00 alle 24.00.

 

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 8-21 giugno
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento