Eventi 5 luglio 2019

Prima domenica del mese, musei gratis

Domenica 7 luglio , prima domenica del mese

Ingresso gratuito al Museo “Fattori” di Villa Mimbelli e al Museo della Città – Luogo Pio Arte Contemporanea

 

Livorno, 5 luglio 2019 –  Domenica 7 luglio , come ogni prima domenica del mese, è previsto l’ingresso gratuito al Museo “Fattori” di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva 65) e al Museo della Città- Luogo Pio Arte Contemporanea nel cuore de La Venezia. I due musei civici apriranno le porte ai visitatori consentendo un percorso gratuito alle collezioni permanenti.

ll Museo “Fattori” di Villa Mimbelli aprirà le porte ai visitatori in orario 10-13 e 16-19 per la visita alla collezione permanente. Si potranno ammirare le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri), di illustri post-macchiaioli nonché divisionisti quali Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini.

Negli attigui Granai di Villa Mimbelli è possibile visitare la sezione pittura del Combat Prize 2019, il concorso internazionale di arte contemporanea in programma fino al 13 luglio.

Espongono: Gianluca Biasi, Cecilia Borettaz, Filippo Cristini, Miriam Del Seppia, Natalija Dimitrijević, Jingge Dong, Margarita Egorova, Mattia Ferretti, Elisa Filomena, Alessandro Fogo, Laura Fortin, Yiming He, Lin Yung Huang, Marta Lorenzon, Anna Marzuttini, Giacomo Modolo, Dario Molinaro, Maria Giovanna Morelli, Setsuko Ono, Enrico Pierotti, Maria Pilotto, Federica Poletti, Giulia Querin, Carlo Alberto Rastelli, Sonia Riccio, Filippo Rizzonelli, Alessio Vaccari, Marco Vecchiato, Cveto Vidovic, Xi Zhang

 

Per informazioni: Biglietteria Museo Fattori tel.0586/824607 da martedì a domenica orario 10.00-13.00, 16.00-19.00

 

 

 

Il Museo della Città-Luogo Pio Arte Contemporanea (quartiere La Venezia), sarà aperto in orario continuato dalle 10 alle 19. Offre un suggestivo percorso espositivo che racconta l’evoluzione storica e culturale di Livorno dalle sue origini fino all’epoca attuale. In mostra oltre seicento oggetti d’arte, cimeli e reperti archeologici. Il Museo conta nell’adiacente Chiesa sconsacrata di piazza del Luogo Pio anche un’importante sezione di opere di arte contemporanea.  Da non perdere la serie di “inciampi”: opere e interventi di arte contemporanea site specific inseriti nelle collezioni, progetto a cura di Paola Tognon, direttrice del Museo e curatrice di questo progetto che  in progress prevede altri inserimenti. Da segnalare a tale proposito  opere di  Alfredo Pirri, Laura Frapiccini e Ruth Beraha, Helena Hladilova, Francesco Carone.

Contatti: segreteria museo di città tel.0586/824551 da martedì a sabato orario 10.00-19.00 museodellacitta@comune.livorno.it

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento