Cronaca 23 Agosto 2018

Prima infanzia: il comune assume 20 nuovi insegnanti

Pubblicata graduatoria del concorso per Insegnanti servizi scolastici Prima Infanzia

La Vicesindaco Stella Sorgente: “20 nuove insegnanti assunte prima di inizio anno scolastico, obiettivo raggiunto” 

Undici le vincitrici già ufficializzate. Altre nuove assunzioni verranno effettuate, previa procedura di mobilità.

Livorno, 22 agosto 2018 – Il Comune di Livorno ha ufficializzato l’esito del concorso per “Insegnante Servizi Scolastici prima infanzia”.

Undici le vincitrici con le quali il Comune sottoscriverà subito un contratto a tempo indeterminato.

A queste si aggiungeranno altre 9 assunzioni, previo espletamento della procedura di mobilità prevista per legge.

In pratica, se non dovessero esserci candidate o idoneità nell’ambito della procedura di mobilità, verranno assunte ulteriori 9 insegnanti da questa nuova graduatoria.

In totale quindi saranno realizzate 20 nuove assunzioni entro l’avvio dell’anno educativo/scolastico.

“Otto mesi fa abbiamo lanciato il concorso con l’obiettivo di vedere le nuove insegnanti pronte ad entrare in servizio per l’anno scolastico 2018-2019.

Così sarà, quindi l’obiettivo è stato raggiunto. Una buona notizia per queste lavoratrici, alle quali faccio i miei complimenti per il risultato conseguito nel concorso, e per le famiglie, i loro bambini e le loro bambine, che a settembre torneranno a fruire dei nostri servizi di prima infanzia, rigenerati con questa iniezione di nuove energie e professionalità” così Stella Sorgente, vicesindaca del Comune di Livorno, a commento.

“Ringrazio la Commissione Giudicatrice e gli uffici coinvolti nella procedura concorsuale per l’impegno e la professionalità dimostrata.

Tutto si è svolto con tempi e modalità in linea con la migliore programmazione amministrativa” prosegue Sorgente che conclude “stiamo tentando di far fronte al problema della precarizzazione di questo settore, garantendo dei contratti a tempo indeterminato, quindi migliorando le condizioni di lavoro del personale.

Con queste misure che riteniamo indispensabili, siamo convinti che potrà migliorare ulteriormente la qualità dei nostri servizi educativi e scolastici.

Crediamo nella gestione diretta dei servizi comunali e queste 20 assunzioni a tempo indeterminato ne sono, credo, la più chiara dimostrazione. Intendiamo andare avanti con questo lavoro complesso, sapendo che i bisogni sono molti e che questo importante obiettivo raggiunto non deve essere però un punto di arrivo, ma un passaggio importante di un percorso che deve andare avanti”.

CONDIVIDI SUBITO!