Cronaca 7 marzo 2019

Problemi alla vista? “A Rosignano attendi sei mesi per una visita”

Biasci (Lega): "Sanità toscana sempre più distante dalle reali esigenze dei cittadini”

“Mentre qualcuno si ostina ad affermare che la Sanità toscana sia un’eccellenza-afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega-i cittadini, alle prese con la vita reale, sono, viceversa, costretti a code infinite per poter fare le visite mediche.”

“Ci riferiamo, ad esempio-prosegue il Consigliere-al caso segnalato da un settantenne di Rosignano che lamenta un’attesa di ben sei mesi per poter effettuare una visita oculistica.”

“Insomma-precisa l’esponente leghista-ben 180 giorni per un controllo che dovrebbe essere di routine.” “Una questione inaccettabile-sottolinea Biasci-che però non ci sorprende affatto, considerando le tante situazioni analoghe, riportate quotidianamente dai mass-media, senza tralasciare alcune segnalazioni sul tema, direttamente a noi pervenute nel tempo.”

“Insomma-precisa il rappresentante del Carroccio-queste lungaggini costringono sempre più le persone a rivolgersi alle strutture pubbliche, ma i tanti che non se lo possono permettere, o non si curano, oppure devono, come il signore residente a Rosignano, mettersi l’anima in pace ed aspettare il proprio turno.”

“Stando così le cose-conclude Roberto Biasci-sarebbe davvero il caso che chi gestisce il delicato settore sanitario nella nostra regione si facesse, quindi, un serio esame di coscienza prima di elogiare in modo sperticato un servizio spesso inadeguato alle normali esigenze dei toscani.”

Roberto Biasci, Lega Nord Livorno

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento