Cronaca 15 Giugno 2022

Protocolli di insediamento, riaperto il bando, Simoncini: “auspico una risposta positiva da parte del sistema imprenditoriale”

Protocolli di insediamento, dal 10 giugno riaperto il bando per i contributi per le imprese operanti nel Comune di Livorno

L’annuncio da parte dell’assessore Simoncini che auspica una risposta positiva da parte del sistema imprenditoriale locale

 

gianfranco simoncini

L’assessore Gianfranco Simoncini

Livorno, 15 giugno 2022

“Apprendiamo che dal 10 giugno è stato aperto lo sportello relativo al  bando ‘Protocolli di Insediamento per l’Area di crisi industriale complessa di Livorno’ per 1.094.165,5 euro accogliendo la richiesta avanzata alla Regione dai sindaci di Livorno, Rosignano e Collesalvetti”.

Ne dà notizia l’assessore al Lavoro e allo Sviluppo Economico del Comune di Livorno Gianfranco Simoncini: “Ringrazio l’assessore alle Attività Produttive della Regione Toscana Leonardo Marras  e la Regione perché con la riapertura di questo bando le imprese del territorio avranno a disposizione nuove risorse per gli investimenti.

Al tempo stesso auspico una risposta positiva da parte del sistema imprenditoriale locale”. 

Il bando, con l’indicazione dei requisiti e delle modalità di presentazione delle domande, è consultabile sulla piattaforma informatica del soggetto gestore Sviluppo Toscana    alla pagina https://www.sviluppo.toscana.it/pdi_li.

Il bando prevede una procedura “a sportello” fino a esaurimento delle risorse. Le domande ammissibili che non potranno essere finanziate per esaurimento dei contributi andranno a costituire una graduatoria nel caso si rendessero disponibili ulteriori risorse finanziarie.

“Con questo bando – aggiunge l’assessore Simoncini – arrivano a compimento gli impegni regionali previsti dagli accordi di programma.  Altre risorse per sostenere investimenti di reindustrializzazione nel territorio livornese potranno arrivare dalla nuova stagione del Fondo Sociale Europeo (FSE)  e del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e su questo ribadiamo l’urgenza dell’aggiornamento dell’accordo di programma con Regione e Stato. Intanto è positivo che sia arrivata una risposta anche sugli interventi a favore delle politiche del lavoro con il Patto Regionale per il Lavoro che prevede risorse per le aree di crisi e che saranno oggetto  di un confronto giovedì 16 giugno nell’ambito del Patto Locale per la Formazione”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione