Appuntamenti 20 Giugno 2018

“Puf–Pop Up Fest” in piazza Garibaldi

Sul palco Banda Libera Svs, Michele Crestacci Show a sorpresa, e il dub dei Lola’s DubPjt and The Cajetans

Le iniziative di giovedì 21 giugno

“Puf–Pop Up Fest”, serata con comicità e musica in piazza Garibaldi

 

Sul palco Banda Libera Svs, Michele Crestacci Show a sorpresa, e il dub dei Lola’s DubPjt and The Cajetans.

Nel pomeriggio il laboratorio di cucito creativo per bambini

Livorno, 20 giugno 2018 – Un’altra serata ricca di eventi in piazza Garibaldigiovedì 21 giugno, con il Puf – Pop Up Festival, organizzato dal Comitato Sperimentale Artistico Garibaldino, che riunisce i popupper del quartiere.

Come ogni giovedì, si comincia dopo le ore 18 con un’iniziativa per i più piccoli: il magico mondo di Rosita Romani, con il suo laboratorio di cucito creativo per bambini Soft Doodles, per fabbricare bambole, pupazzi e fantastiche creature.

A partire dalle ore 20 inizierà lo spettacolo sul palco della piazza. L’ingresso sarà, come sempre, gratuito, e non potranno mancare le note musicali, visto che il 21 giugno si celebra la Festa Europea della Musica.

Sarà una serata di musica, teatro e inarrestabile energia, con la  Banda Libera Svs “Garibaldo Benifei”, il Michele Crestacci Show a sorpresa, e la musica dub dei Lola’s DubPjt and The Cajetans.

Il variegatissimo collettivo creativo di musicisti della Banda Libera Svs, guidato dal maestro Filippo Ceccarini, dalle ore 20  presenterà il suo repertorio di musiche popolari, canti della Resistenza e musica tradizionale italiana.

La Banda Libera Svs si è ricostituita nel dicembre 2012 a distanza di 60 anni dallo scioglimento ad opera del regime fascista. Il repertorio della formazione spazia dal blues, al funky, alle canzoni popolari, alla musica originale composta per questo ensemble. Il progetto è ispirato al Sistema di José Antonio Abreu, meccanismo virtuoso con cui si dà accesso alla musica gratuitamente a tutti, anche a chi non ne ha mai avuto l’occasione o non ha la possibilità economica per sostenere gli studi e acquistare lo strumento. La Banda SVS organizza corsi liberi di strumento e di musica di insieme, con strumenti concessi in comodato gratuito. Svolge inoltre attività di volontariato nelle scuole e in occasione delle manifestazioni cittadine, per portare la musica e il suo irresistibile ritmo fra la gente.

Alle 21.30 salirà sul palco Michele Crestacci con uno show a sorpresa. Cosa si inventerà per il Puf – Pop Up Festival il grande attore che sa viaggiare dalla comicità alla poesia?

Michele Crestacci nasce a Livorno nel 1972. Amante sin da piccolo del teatro, deciderà di coltivare questa passione solo all’età di 25 anni, dopo aver seguito le orme del padre portando avanti l’attività familiare in piazza Cavallotti, luogo simbolo di Livorno e fulcro della vita commerciale della città. Proprio da questa esperienza lavorativa, Michele prenderà spunto nei suoi primi passi nel mondo della recitazione. Debutta in teatro con ”Il Grigio” di Gaber, regia di R. Valeriani nella parte del protagonista, e successivamente con ”Modigliani”, regia di Alessandro Brucioni. Nel 2010 viene scelto da Paolo Virzì per una parte nel film “La prima cosa bella”, mentre nel 2014 partecipa al film “Short skin” di Duccio Chiarini. Michele si divide tra cinema, teatro e televisione. Ha all’attivo vari spettacoli, tra i quali le pièces dedicate a tre grandi personaggi livornesi, il poeta Giorgio Caproni, l’artista Amedeo Modigliani e il calciatore Armando Picchi, mentre in televisione ha partecipato a trasmissioni quali ”Bravo Grazie”, ”Cominciamo Bene” e “Cercasi Comico”.

Dopo il Crestacci Show saliranno sul palco i Lola’s DubPjt and The Cajetans, progetto musicale nato dalla volontà di creare un’orchestra dub con contaminazioni varie. La band ha appena un anno di vita ma gode già di un ricco e variegato repertorio di pezzi originali e di arrangiamenti dub di cult musicali come “These boots are made for walking”, che vengono plasmati dal background specifico dei musicisti della band.

Il set è composto dal sound system di Giancarlo Di Vanni, che svolge il ruolo di playground essenziale su cui giocheranno Chiara Lazzerini ai fiati, Federico Silvi alla chitarra e Rolando Calabrò al basso, che con la loro interazione accompagneranno Lola alla voce.

Per informazioni e aggiornamenti sul festival consultare la pagina facebook Puf–Pop Up Fest

CONDIVIDI SUBITO!