Cronaca 16 settembre 2018

Raduno dei vigili del fuoco 2018, La foto-cronaca della giornata a Montenero

Nel sagrato del Santuario a riunione i vigili della Regione e le autorità

Nella mattinata di ieri si è tenuto a Montenero il primo Raduno Regionale dell’Associazione Nazionale del Vigili del Fuoco. A rendere onore e portare un saluto a questa associazione che riunisce il personale in congedo ed in servizio c’erano le autorità locali e il capo nazionale del Corpo Nazionale, l’ing. Gioacchino Giomi.

Dopo l’arrivo delle autorità (presenti sindaco, questore, prefetto e i comandanti provinciali di carabinieri e Gdf), monsignor Giusti ha officiato la Messa sul sagrato del Santuario. A seguire il vescovo ha benedetto una targa marmorea donata dall’Associazione in segno di devozione alla Madonna di Montenero.

 

 

 

La consigliera nazionale Unicef Carmela Pace ha poi consegnato all’ingegner Giomi una pigotta molto partocolare denominata “Il Picchiotto”, realizzata in edizione limitata e prodotta dal tessuto di una divisa di un vigile intervenuto all’Aquila.

 

 

 

 

Dopo i saluti del comandante provinciale ing. Alessandro Paola e del Capo del Corpo Nazionale Ing. Giomi sono iniziati i saggi professionali con discesa, a mezzo teleferica, del personale SAF (speleo – alpino – fluviale) dal campanile del Santuario e la dimostrazione dei Cinofili VVF.
La manifestazione ha visto la presenza di 200 associati, oltre a parenti e osservatori. Il comando regionale era rappresentato dal direttore regionale dei Vigili del Fuoco della Toscana Ing. Roberto Lupica.

 

 

Nel pomeriggio una delegazione ha reso omaggio alle vittime del Moby Prince recandosi al monumento che si trova all’Andana degli Anelli.

 

 

 

 

↓ Qui di sotto una foto-gallery più dettagliata

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento