Cronaca 15 Giugno 2020

Rapina un connazionale e gli rompe il femore. Oggetto del furto la spesa al supermercato

112 carabinieriLivorno 15 giugno 2020 – Nella tarda mattinata di oggi, lunedì 15 giugno, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno hanno arrestato un 41enne africano.

L’arreso è avvenuto in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari, per i reati di rapina e lesioni aggravate.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, lo scorso 27 maggio aveva aggredito un connazionale nei pressi della Caritas.

L’aggressione è avvenuta al fine di sottrargli uno zaino con la spesa appena fatta al supermercato

 

Durante l’aggressione, dopo averlo stretto ai polsi, lo aveva colpito a una gamba procurandogli la frattura del femore.

La vittima, trasportata  all’Ospedale di Livorno, è stata sottoposta ad operazione chirurgica, fortunatamente conclusasi con esito positivo.

I carabinieri sentito il diretto interessato, analizzato ulteriori risultanze investigative ed ascoltato i testimoni, hanno comunicato il tutto alla competente Procura.

La Procura della Repubblica, ha tempestivamente valutato i fatti emersi dagli accertamenti e dalle indagini valutando la loro gravità.

Una volta emessa l’Ordinanza di Custodia Cautelare, i militari dell’Arma, si sono messi sulle tracce del reo senza fissa dimora.

Dopo attenti e continui servizi, hanno individuato il nascondiglio e hanno proceduto alla cattura dello stesso.

 

L’uomo è stato condotto c/o gli Uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno.

A seguito delle formalità di rito, è stato tradotto c/o la locale Casa Circondariale delle “Sughere”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione