Cronaca 17 Giugno 2020

Trasporto pubblico, indagato il Presidente della Regione Enrico Rossi

"Rossi: "Accuse infamanti e ridicole"

enrico rossiAvviso di garanzia per inchiesta su gara vinta da Autolinee toscane

Rossi indagato per Tpl:”accuse ridicole”

Toscana (Firenze) 17 giugno 2020 – Il governatore della Regione Toscana Enrico Rossi è indagato a Firenze per la gara regionale sul trasporto pubblico.

La gara riguardava il bando da 4 miliardi per 11 anni che ha visto prevalere Autolinee Toscane sul consorzio Mobit.

Su Facebook, Enrico Rossi governatore della Toscana, commenta così l’avviso di garanzia:

“Accuse infamanti e ridicole fatto dalla cordata di imprese che ha perso la gara.

Aspetto il momento giusto per procedere a querelare i calunniatori”

L’avviso di garanzia a Rossi, sarebbe stato notificato ieri in vista della consulenza sul materiale sequestrato in Regione e presso At.

In tutto sono 7 gli indagati. Le accuse ipotizzate a vario titolo falso, abuso di ufficio, turbativa d’asta, induzione a promettere o dare utilita.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione