Cronaca 21 Febbraio 2020

Referendum costituzionale, entro lunedì le richieste di spazi per l’affissione dei manifesti

Riguarda partiti politici e comitati promotori

Referendum costituzionale, entro lunedì 24 febbraio le richieste di assegnazione degli spazi per le affissioni

Livorno, 21 febbraio 2020 – Scade lunedì 24 febbraio il termine per presentare richiesta al Sindaco di Livorno per lassegnazione degli spazi per l’affissione di stampati, giornali murali e manifesti di propaganda relativi al referendum costituzionale di domenica 29 marzo.

Le richieste possono essere presentate dai partiti/gruppi politici presenti in Parlamento e dai comitati promotori del referendum.

Le domande presentate dai partiti o gruppi politici presenti in Parlamento devono essere sottoscritte dai rispettivi organi nazionali o parlamentari, o dai rispettivi organi regionali, provinciali o comunali.

Le domande provenienti dal gruppo di promotori del referendum, invece, devono essere sottoscritte da almeno uno dei promotori stessi.

In entrambi i casi, le richieste possono essere sottoscritte anche da persone delegate da uno dei soggetti abilitati, purché corredate del relativo atto di delega.

La consegna delle domande può essere fatta:

  • direttamente all’URP del Comune (piazza del Municipio 1, piano terra, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, martedì e giovedì anche in orario pomeridiano dalle ore 15.30 alle 17.30);

  • tramite PEC inviata all’indirizzo del Comune comune.livorno@postacert.toscana.it

  • per posta ordinaria (in ogni caso devono pervenire al Comune tassativamente entro lunedì 24 febbraio).

Per informazioni è possibile telefonare all’Ufficio Elettorale del Comune di Livorno, ai numeri 0586 820.449 – 820.531.

CONDIVIDI SUBITO!