Politica 25 Agosto 2020

Regionali, la Lega Presenta i candidati Roberto Biasci e Giulia Pacciardi

Regionali, la Lega Presenta i Candidati Roberto Biasci e Giulia PacciardiLIVORNO 25 agosto 2020 –  Roberto Biasci e Giulia Pacciardi, Lega Salvini Premier, candidati per il Consiglio Regionale della Toscana, elezioni 20 e 21 settembre 2020; si sono presentati alla stampa e alla cittadinanza  a Livorno.

L’incontro introdotto da Carlo Ghiozzi, consigliere comunale di Livorno si è svolto in piazza del Pamiglione di fronte la cornice della Fortezza Vecchia; uno dei luoghi simbolo della città

Roberto Biasci, capolista, e Giulia Pacciardi, hanno lanciato il motto “Cambiamo insieme”:

 

insieme ai cittadini sempre al centro delle loro azioni politiche, ma anche per una campagna elettorale insieme, in tandem, verso la scalata al Consiglio Regionale; visto che gli elettori potranno esprimere ben due preferenze, una maschile e una femminile.

I due esponenti locali del Carroccio sono una coppia perfetta:

Biasci politico di lungo corso, già candidato alla Camera per la Lega Nord, Capogruppo nel Comune di Rosignano e Consigliere Regionale uscente.

Giulia Pacciardi proveniente dalla società civile, manager di spicco a livello nazionale nel campo dei Centri Commerciali ed Outlet; Candidato a Sindaco nella città capoluogo in pectore per la Lega che ha dovuto:

poi lasciare il passo per accordi nazionali al candidato di Fratelli d’Italia

 

Pacciardi è attualmente Consigliere Comunale a Livorno eletta con circa 650 preferenze personali e Capo di Gabinetto a Cascina; Comune simbolo in quanto prima amministrazione strappata al centrosinistra dalla Lega con la tosta Susanna Ceccardi, oggi candidata alla Presidenza della Regione Toscana.

Nel sottolineare quindi l’importanza di fare squadra, hanno illustrato i punti principali del programma a sostegno della candidata Presidente Susanna Ceccardi.

Dal lavoro a portualità e infrastrutture, dal turismo alla sanità, dal sociale alla sicurezza.

LAVORO

Per Biasci e Pacciardi sarà prioritario creare le condizioni economiche e strutturali per attrarre sul territorio imprese a livello nazionale ed internazionale. Sostenere economicamente investitori, piccole e medie imprese. Facilitare il reperimento fondi per le startup. Incentivare l’imprenditoria giovanile e femminile e le attività che utilizzino nuove tecnologie a tutela dell’ambiente. Abolire la burocrazia. Sviluppare ed intensificare i rapporti scuola-università-mondo del lavoro.

PORTUALITA’ E INFRASTRUTTURE

Per quanto riguarda portualità e infrastrutture, Biasci e Pacciardi hanno evidenziato lo sviluppo di infrastrutture e potenzialità portuali a Livorno e Piombino incrementando i flussi commerciali nazionali ed internazionali. Il recupero del ruolo dei bacini per le riparazioni navali creando un polo strategico nel Mediterraneo e sviluppando l’indotto. Ma anche la realizzazione di porti e porticcioli turistici quali attrattiva e sviluppo economico. Investire per creare un’area expo a carattere internazionale vicino al porto di Livorno. Realizzare il Lotto Zero e sviluppare i i collegamenti stradali e ferroviari nelle direttive nord-sud ed est-ovest.

TURISMO

Le proposte di Biasci e Pacciardi puntano a valorizzare e promuovere la costa a livello internazionale. Gestire i flussi turistici legati a crociere e traghetti con pacchetti di attrattive locali. Incrementare il turismo culturale legato alle fortezze e fossi medicei a Livorno, ai borghi e bellezze naturali del territorio provinciale ed agli innumerevoli artisti legati storicamente al territorio. Importante la difesa della costa livornese dalle erosioni a tutela di stabilimenti balneari e spiagge libere. Incentivare il turismo enogastronomico. Creare e sostenere un brand da sponsorizzare in tutto il mondo. Rilanciare il turismo sportivo.

SANITA’

Per Biasci e Pacciardi è importante rimettere al centro del territorio il servizio sanitario ospedaliero depotenziato e smantellato in tutti i principali Comuni della Provincia. Ridare dignità ai pronto soccorso, ai reparti specialistici, evitandone accorpamento ed aumentando i posti letto negli ospedali di Livorno, Cecina, Piombino e Portoferraio. Sviluppare per le isole il servizio di elisoccorso. Ridurre sensibilmente le liste di attesa. Valorizzare la medicina del territorio incrementando gli investimenti nei Distretti Socio Sanitari ed investendo nell’operato dei medici di famiglia.

SOCIALE

Fondamentale anche il sociale, con la famiglia al centro dell’operato politico regionale. Realizzando le condizioni per l’assegnazione dei bonus bebè. Reperendo fondi per garantire a tutti i bambini un posto negli sili nido. Istituendo un’apposita legge regionale per stabilire il criterio di assegnazione delle case popolari favorendo prima i toscani. Prevedendo un piano di riqualificazione e sanificazione di tutti gli alloggi popolari. Impiegando risorse economiche per proteggere, tutelare, assistere ed integrare le persone anziane e portatrici di disabilità. Finanziando un piano concreto di abbattimento delle barriere architettoniche.

SICUREZZA

Obiettivo di Biasci e Pacciardi garantire e supportare i sindaci nei progetti di controllo costante del territorio.

Sostenere la lotta allo spaccio di droga ed ai furti.

Realizzare un CIE Centro di Identificazione ed Espulsione per i migranti irregolari.

Investire aiutando i Comuni nella riqualificazione dei quartieri con risorse per incrementare telecamere ed illuminazione, e lotta al degrado

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Ekom, promozioni 28 settembre-11 ottobre
SVS 5x1000
Inassociazione
Ekom, promozioni 12-25 ottobre