Cronaca 24 Dicembre 2017

Nuovo Regolamento di Polizia Urbana

Introdotto l’art.27 bis che limita l’orario di vendita e consumo di bevande alcoliche in alcune aree cittadine

La Giunta Municipale approva il nuovo Regolamento di Polizia Urbana

Introdotto l’art.27 bis che limita l’orario di vendita e consumo di bevande alcoliche in alcune aree cittadine

Livorno, 24 dicembre 2017 – La Giunta Municipale, nella seduta di venerdì 22 dicembre, ha approvato il nuovo Regolamento di Polizia Urbana che disciplina comportamenti e attività della comunità cittadina con l’obiettivo di salvaguardare la sicurezza urbana e di garantire la fruibilità e l’uso corretto dei beni comuni.

Due in particolare le modifiche inserite nel nuovo Regolamento rispetto al precedente.

La prima riguarda l’adempimento a quanto previsto nel cosiddetto “decreto sicurezza” (Legge 48/2017) ovvero il decreto Minniti. In base all’art. 11 bis del Nuovo Regolamento “Tutela del decoro in particolari luoghi” vengono individuate alcune aree urbane ( come la Terrazza Mascagni, ma anche piazza Cavour, piazza Attias, le aree a verdi, quelle in prossimità dei plessi scolastici ad anche monumentali) in cui potranno essere applicate sanzioni amministrative pecuniarie o il cosiddetto “daspo urbano”, cioè l’allontanamento e il divieto di frequentazione del luogo, a chi adotta comportamenti contrari all’igiene, al decoro e al quieto vivere.

La seconda modifica riguarda invece le “ Limitazioni di orario di vendita e consumo di bevande alcoliche”. A tale riguardo l’art. 27 bis introdotto nel nuovo regolamento, prevede infatti che venga vietata la vendita e il consumo di bevande alcoliche dalle ore 21 alle ore 7 in alcune zone della città. Le zone verranno individuate con apposita delibera dalla Giunta e potranno essere periodicamente aggiornate.

“Abbiamo voluto inserire nel Regolamento di Polizia Urbana – dichiara l’assessore Paola Baldari – questa nuova disciplina strutturata e definitiva che sostituisce l’ordinanza del maggio scorso, poi scaduta a fine ottobre, e non più prorogabile, di divieto di uso di alcolici” “Il nuovo articolo 27 bis ci consentirà di tutelare maggiormente la sicurezza urbana e di porre un freno a quei fenomeni di disturbo della quiete pubblica che ci vengono segnalati specie nelle ore notturne”.

La Giunta Municipale sulla base del nuovo Regolamento potrà dunque individuare quelle aree pubbliche in cui si verificano fenomeni di allarme sociale, causati soprattutto da assembramenti di persone dedite all’uso di alcolici che stazionano all’esterno di esercizi commerciali di somministrazione di bevande. Qui, nella fascia oraria indicata, sarà vietato vendere bevande alcoliche da asporto, di qualsiasi genere e gradazione, come sarà vietata la consumazione di tali bevande su aree pubbliche ad eccezione di spazi esterni pertinenziali e autorizzati annessi a pubblici servizi. Tali divieti non saranno applicati la notte di Capodanno.

 

CONDIVIDI SUBITO!