Ambiente 11 Aprile 2018

“Reti Ambiente è allergica ai controlli”

Il sindaco di Livorno Filippo Nogarin dopo aver partecipato nella mattina del 10 aprile all’assemblea di Reti Ambiente:

“RETI AMBIENTE E’ ALLERGICA AI CONTROLLI

Finalmente si è chiarito l’obiettivo di Reti Ambiente: controllare se stessa.

Ne abbiamo avuto la conferma stamattina nel corso di un’assemblea straordinaria convocata in fretta e furia prima della pausa di Pasqua, per approvare il nuovo statuto della società.

Nel nuovo statuto si prevede che Reti Ambiente non sia sottoposta a controllo analogo da parte di ciascun Comune, come chiesto da Anac, ma a una forma di monitoraggio ibrido, che di fatto permetterà alla società di controllare se stessa.

Per far passare una cosa simile non potevano che tentare un blitz, peraltro nel giorno della commemorazione della strage del Moby Prince. 
Noi però a questo giochino non ci stiamo e abbiamo chiesto di rinviare la seduta, per dare il tempo a tutti i Comuni di approfondire tecnicamente la proposta e portarla all’attenzione di ciascun Consiglio comunale, che è l’unico organismo autorizzato a decidere su questi temi, facendo gli interessi di tutti i cittadini”.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento