Cronaca 22 Gennaio 2018

Ricandidatura a sindaco: Nogarin non ha ancora deciso

Livorno – Il sindaco di Livorno Filippo Nogarin, a seguito dei recenti fatti che lo vedono indagato per concorso in omicidio colposo dopo l’alluvione del 10 settembre, fa alcune precisazioni su quanto riportato dalla stampa nazionale, in merito alla sua decisione di non ricandidarsi.

Al momento la sua candidatura per un nuovo mandato è ancora in forse: il primo cittadino infatti non ha ancora deciso cosa fare, e solo quando avrà preso la decisione “i primi a saperlo saranno i suoi concittadini, gli unici a cui deve dare conto”.

Filippo Nogarin:  “Al termine di quella che è stata la settimana più difficile per me, soprattutto dal punto di vista umano, qualche riflessione è d’obbligo.

Quello che scrivono oggi i giornali nazionali è vero ma solo in parte: l’idea di non ricandidarmi a sindaco di Livorno mi ha sfiorato ma all’interno di un ragionamento molto più ampio e complesso. Non c’entra nulla l’alluvione del 10 settembre. Non passa giorno senza che io ripensi alle otto persone che hanno perso la vita in quel disastro, ma questo avvenimento non rappresenta certo il motivo principale per cui ho cominciato a riflettere sul mio futuro.

Per il momento, in ogni caso, si tratta soltanto di pensieri personali che mi sono venuti in una fase molto complicata del mio percorso.
Non c’è assolutamente nulla di deciso.
L’unica cosa certa è che io continuerò nel mio lavoro al servizio dei cittadini di Livorno fino al termine del mandato e solo nei prossimi mesi deciderò in che modo proseguire questo cammino.

Quando avrò preso questa decisione, i primi cui lo comunicherò saranno proprio i miei concittadini, gli unici cui devo rendere conto”.

CONDIVIDI SUBITO!