Informazione Pubblicitaria 7 novembre 2019

Riduzione IVA su gas e luce, cosa potrebbe accadere in bolletta

LivornoPress gas e luceRidurre l’IVA su gas e luce: questa potrebbe essere la soluzione proposta dal Governo per garantire alle famiglie italiane un taglio in bolletta. Al momento si tratta solo di uno studio al vaglio dell’esecutivo che, a quanto pare, starebbe lavorando sulla proposta di far scendere l’IVA applicata in bolletta dal 10 al 5%. Non è ancora chiaro se lo stesso taglio verrà eventualmente applicato anche all’aliquota del 22% che viene applicata in alcuni casi.

Sebbene al momento non si abbiano certezze in merito, il taglio potrebbe essere definitivamente approvato con la Legge di Bilancio 2020. Bisogna attendere, ma potrebbe non mancare molto. Risulta, quindi, interessante cercare di capire, in maniera effettiva, quali potrebbero essere i possibili vantaggi connessi a una scelta di questo tipo. Proviamo a fare due conti.

Se una misura di questo tipo venisse effettivamente adottata, tramutando la proposta di cui sopra in legge, il risparmio per le famiglie italiane sarebbe effettivo. Dopo una lunga serie di aumenti, si tratterebbe del primo taglio proposto direttamente dal Governo.

Quale impatto avrebbe tutto questo sul risparmio per le famiglie? Prendendo in considerazione solo il taglio dell’aliquota al 10%, che verrebbe ridotta al 5%, si andrebbero a risparmiare pochi euro al mese. Tuttavia, si deve sottolineare che anche una piccola somma mensile potrebbe fare la differenza.

Non resta, quindi, che attendere per capire quando e se questa proposta diventerà legge e quali saranno gli effettivi benefici della stessa.

Cosa fare nell’attesa per ridurre le bollette

Se si desidera subito una soluzione per risparmiare, ad oggi l’unico modo sicuro per tagliare le bollette è quello di scegliere un gestore gas e luce affidabile e, allo stesso tempo, conveniente. Due caratteristiche che devono sempre andare di pari passo.

Analizzando quello che è oggi il complesso e affollato mondo delle offerte gas e luce , tra i migliori gestori sul mercato bene si sta distinguendo E.ON,  con proposte in grado di soddisfare le esigenze degli utenti in base ai loro consumi e abitudini garantendo un servizio di alta qualità.

Grazie all’app My E.ON si potrà poi gestire la propria utenza in maniera autonoma, attraverso lo smartphone. Un aspetto sicuramente vantaggioso per l’utente finale, che potrà avere a propria disposizione una serie di servizi disponibili anche in mobilità come l’autolettura del gas, il controllo dei costi e dei consumi e così via. Inoltre, l’App consente anche di partecipare a esclusivi concorsi a premi.

Quando, a Luglio 2020, ci sarà l’effettivo passaggio definitivo al mercato libero, tutto questo sarà ancora più semplice. In quell’occasione sarà possibile scegliere un nuovo gestore che andrà a risolvere definitivamente, per conto del cliente, il contratto con quello precedente. La scelta, come sempre, dovrà essere fatta ponderando tutti gli aspetti sopra elencati e individuando la migliore offerta possibile per le proprie esigenze. Risparmiare è possibile, basta sapere come fare.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento