Ambiente 6 Luglio 2018

Una commissione parlamentare d’inchiesta sui traffici dei rifiuti

Voto favorevole dell'on. Manfredi Potenti (Lega)

“La Commissione Giustizia della Camera, oggi in data 5 luglio 2018, si è espressa con parere positivo sulla prossima nascita di una Commissione parlamentare specifica che vigili e indaghi sui traffici di rifiuti sul territorio italiano.

“La gestione dei rifiuti rappresenta una delle prime fonti di lucro delle attività illecite compiute in forma associata.

Un’ attenta verifica sul traffico transfrontaliero e intracomunale dei rifiuti ed anche sui comportmenti illeciti nella Pubblica Amministrazione e dei soggetti incaricati della gestione delle attività di raccolta, conferimento e/o smaltomento, costituiranno oggetto di indagine di una Commissione.

Per questo, stamani, la Commissione Giustizia, di cui sono membro, ha dato parere favorevole alla istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati.

Credo che i positivi effetti dell’ operare di questo organo permetteranno di contenere e prevenire la realizzazione dei fenomeni anzidetti.

La Lega ha espresso quindi il proprio convinto parere favorevole. Recenti episodi, accaduti anche sul nostro territorio toscano, impongono alla Lega di non abbassare la guardia, insistendo con la propria opposizione a quelle amministrazioni comunali di Sinistra che non hanno saputo prevenire comportamenti illeciti da parte di alcune imprese operanti nel settore.

Anche le recenti indagini, che hanno scoperchiato fatti criminali compiuti tra Livorno e la discarica di Scapigliato nel Comune di Rosignano Marittimo, sono state già oggetto di approfondimenti in sede parlamentare, già nella precedente legisaltura.

Grazie alla relazione di una Commissione di inchiesta si è potuta soppesare la consistenza dell’ episodio indagato, sino ad allora confinato alla cronaca locale.

Si sono potute mappare aree di maggior rischio, confidando di poter concentrare in quei luoghi le migliori attenzioni delle istituzioni e degli investigatori.

Si dovranno indurre i malintenzionati a lasciare liberi i territori toscani da fenomeni culturalmente estranei alla tradizione della nostra operosa gente”.

On. Manfredi Potenti (Lega)

CONDIVIDI SUBITO!