Ambiente 26 Ottobre 2017

Rifiuti sotto la Variante, Nogarin “procederemo secondo le norme”. I tempi della rimozione

“PD ironizza e punta il dito sui rifiuti abbandonati da 10 anni ma quando c’erano loro….”

Filippo Nogarin:” Gli esponenti del Pd ironizzano sul fatto che io punto sempre il dito contro le amministrazioni precedenti per i disastri che hanno lasciato a Livorno.

Ecco, mi domando come chiamano le tonnellate di rifiuti abbandonate da 10 anni sotto il cavalcavia della Variante e di cui da tre giorni racconta sulla stampa.

Quando al governo della città c’erano loro, che sono quelli bravi, per anni non è stato fatto nulla, nemmeno una ricognizione completa per capire chi sono i titolari dei diritti reali che dovranno poi pagare la rimozione di tutto quel materiale.

Noi, che invece siamo gli incapaci, è dal 2015 che stiamo cercando di risolvere la questione, anche se non sempre le risposte sono rapide come vorremmo.

In ogni caso quello che dobbiamo fare ora è seguire le procedure alla lettera, perché questo è il modo migliore per tutelare l’interesse di tutti i soggetti coinvolti, residenti in primis. Solo al termine dell’istruttoria che secondo le norme, richiederà 150 giorni, saremo in grado di rimuovere i rifiuti da sotto il cavalcavia.

Solo a quel punto saremo in grado di capire chi dovrà accollarsi l’onere delle spese. E non è per nulla detto che siano i residenti a doverlo fare.

Nel frattempo continueremo a monitorare la situazione dal punto di vista sanitario, in sinergia con la Asl.

Certo è che se ci avessero pensato per tempo quelli bravi, sicuramente i costi di rimozione sarebbero stati più bassi e i tempi più rapidi”.

CONDIVIDI SUBITO!