Attualità 8 Marzo 2023

Rigassificatore Piombino, Ferrari: “Il Tar rinvia a Luglio per assenza di documentazione di sicurezza”

Piombino (Livorno) 8 marzo 2023 – 𝗥𝗶𝗴𝗮𝘀𝘀𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮𝘁𝗼𝗿𝗲, 𝗶𝗹 𝗧𝗮𝗿 𝗿𝗶𝗻𝘃𝗶𝗮 𝗮 𝗹𝘂𝗴𝗹𝗶𝗼

Il sindaco di Piombino Francesco Ferrari comunica che il Tar rinvia a luglio la decisione sul ricorso presentato contro il  rigassificatore:

“Si è tenuta oggi l’udienza di merito nella quale il Tar avrebbe dovuto decidere del rigassificatore destinato al porto di Piombino, a seguito del ricorso presentato dal Comune, rappresentato dagli avvocati Michele Greco e Michele Lioi.

Il Tribunale ha accolto l’istanza di rinvio presentata dai legali di Snam, dall’Avvocatura dello Stato, che rappresenta il Commissario straordinario Eugenio Giani, e dalla Regione Toscana. Motivo del rinvio è l’assenza di sostanziale documentazione legata alla sicurezza che Snam non ha ancora prodotto. Non consentendo così di concludere il procedimento di Aia.

Oggi il Tar è stato costretto a disporre questo rinvio in quanto tuttora Snam non ha presentato la relazione definitiva sulla sicurezza dell’impianto.

Questi documenti sono indispensabili, sono la chiave di volta per consentire al Tribunale di prendere una decisione in merito al progetto. Le centinaia di pagine di ricorso e di relazioni tecniche che abbiamo elaborato puntano il dito proprio sull’assenza di garanzie per la tutela di un’intera comunità: con questo rinvio il Tar certifica che le nostre argomentazioni non meritavano di essere respinte ma semmai approfondite.
La nuova udienza è fissata per il 5 luglio.

SVS 5x1000 2024
Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
Inassociazione