Piombino 12 Luglio 2022

Rigassificatore Piombino: Landi, Giani ammette che bloccherebbe porto, ribadiamo no anche per tre anni

Piombino (Livorno) 12 luglio 2022 – Rigassificatore Piombino: Landi, Giani ammette che bloccherebbe porto, ribadiamo no anche per tre anni

“Il Presidente-Commissario Giani parla di sacrificio per un periodo tre anni, aggiungendo che la durata dell’autorizzazione richiesta da Snam significherebbe bloccare il porto per 25 anni. Quindi ammette che il rigassificatore avrà un impatto pesante. Ed è per questo che ribadisco che neanche tre anni vanno bene.

Piombino in oltre un secolo ha dato tanto al sistema Paese, non si può chiederle ulteriori sacrifici quando ancora aspetta che vengano rispettati gli impegni presi quasi dieci anni fa”.

 

Così il consigliere regionale della Lega e Portavoce dell’opposizione in Consiglio regionale della Toscana Marco Landi replicando alla risposta del presidente della Giunta regionale Eugenio Giani a una sua interrogazione sul rigassificatore a Piombino e alle dichiarazioni rese oggi ai media.

 

“Per uscire dal comprensibile imbarazzo del duplice ruolo di presidente e commissario, Giani ammette che in quasi due settimane la sua struttura non è riuscita ad esaminare compiutamente le 300 pagine dell’istanza, per poi usare la carta della contrapposizione politica. Farebbe bene a non guardare in alto, ma al territorio e a quest’aula, dove nel Pd si sono registrati forti distinguo e dove il gruppo Dem ha detto no alla nostra proposta di convocare un incontro con il Governo. Il nostro no è fermo, ma allo stesso tempo vogliamo conoscere le reali intenzioni di Snam e avere informazioni certe e dettagliate sull’impatto non dalla società stessa, ma dalle strutture tecniche regionali, a partire da Arpat”, conclude Landi.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
EKOM, promozioni 19 luglio-1 agosto
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione