Aree pubbliche 29 Gennaio 2020

Rimossi 24 rottami di biciclette abbandonate in centro e nei quartieri limitrofi

Rimossi 24 rottami di biciclette abbandonate

Intervento congiunto Comune-Polizia Municipale-Aamps in centro e nei quartieri limitrofi.

Livorno, 29 gennaio 2020 – Abbandonati ad un palo della luce, ad una rastrelliera oppure a ridosso di un marciapiede, sono risultati 24 i rottami di biciclette che questa mattina Aamps, su indicazione della Polizia Municipale, ha provveduto a rimuovere in centro, con particolare riguardo alle aree mercatali, e nei quartieri Mazzini, Fabbricotti e Garibaldi.
Un’operazione a favore del decoro urbano che, complessivamente, ha portato alla raccolta di 140 kg. di materiale ferroso poi avviato a recupero di materia attraverso il  Centro di raccolta “Picchianti”.

“Si tratta di un fenomeno che puntiamo a contrastare con decisione”, spiega Giovanna Cepparello, assessora all’Ambiente del Comune di Livorno. “Una bicicletta abbandonata crea una condizione di degrado e, al contempo, rappresenta un ostacolo talvolta insormontabile al passaggio di pedoni, carrozzine e carrozzine per bambini con passeggini, per evitare ripetizione. Continueremo a monitorare la presenza di eventuali abbandoni su tutto il territorio comunale avendo già in programma un altro intervento di rimozione nel mese di febbraio“.

Comune di Livorno ed Aamps ricordano che le richieste di rimozione delle biciclette abbandonate possono essere inoltrate tramite i canali dedicati: call center (800031266 da rete fissa, 0586416350 da rete mobile), info@aamps.livorno.itrifiuti@comune.livorno.it

CONDIVIDI SUBITO!