Ambiente 7 Settembre 2019

Rio in Scopaia, Le canne sono state tagliate ma però lasciate nell’alveo

Alcuni addetti spiegano che queste sono le istruzioni ricevute

Livorno 07 settembre 2019 – Su gentile segnalazione di un nostro lettore siamo andati a verificare la situazione del rio che attraversa Scopaia, precisamente all’altezza di via Olanda. Quella che vedete qui sotto è la situazione.

Mentre nell’articolo di ieri segnalavamo l’ostruzione del Rio Maggiore in zona Salviano per il prosperare delle canne, qui la situazione è opposta ma con risultato similare.

Le canne sono state tagliate e triturate, ma non sono state rimosse, forse nella convinzione che sarà il flusso dell’acqua a portarle via verso il mare.

Mentre scattavamo le foto abbiamo parlato con alcuni addetti al taglio, i quali ci hanno detto che hanno ricevuto istruzioni di provvedere al taglio e alla triturazione della canne, ma di lasciarle sul posto.

Non spetta a noi valutare la sicurezza idraulica di questa scelta; magari è la soluzione più pratica, ma visivamente lascia qualche perplessità, anche perchè la massa informe delle canne triturate potrebbe andarsi ad impastare con ostacoli più grandi, come i rami degli alberi.

Le immagini del letto del fossato

Scopaia si puliscono i fossi ma si riempiono con i resti delle piante tagliate

CONDIVIDI SUBITO!