Aree pubbliche 26 Gennaio 2022

Riqualificazione area mercatale, Vaccaro-Di Liberti: “progetti faraonici scollegati dalle esigenze dei residenti”

“Riqualificazione dell’area mercatale, il Comune rischia di ripetere l’errore di via Grande. Vaccaro e Di Liberti (Lega): “Progetti faraonici, ma scollegati dalle esigenze primarie di residenti e commercianti”.

Costanza Vaccaro e Gianluca Di Liberti (Lega)

Costanza Vaccaro e Gianluca Di Liberti (Lega)

Livorno 26 gennaio 2022

“In questi giorni le cronache cittadine hanno dato conto dei sopralluoghi effettuati su e giù per via Grande dai membri della commissione di architetti esterni incaricati di valutare i progetti che accederanno alla seconda fase del maxi-concorso messo in piedi dal Comune per riqualificare i portici.

Da sempre sosteniamo la necessità di procedere con la riqualificazione di una via che è il simbolo della vitalità commerciale della città, ma quello che doveva essere un intervento di manutenzione straordinaria è stato trasformato in un pletorico concorso di progettazione che ci costerà oltre 500mila euro.

Questo errore di valutazione rischia di essere ripetuto per le aree mercatali vicine a via Grande.

 

Con ostinazione, il sindaco e l’assessore Viviani hanno infatti annunciato lo stesso roboante percorso anche per l’area di piazza Cavallotti-Buontalenti.

Un’area che è stata vittima delle scelte politiche urbanistiche degli ultimi anni e che ha certamente bisogno di essere riqualificata.

Ma invece di lanciare un altro concorso di progettazione che comporterebbe costi enormi per il Comune e un progetto finale non idoneo a risolvere i problemi, sarebbe bene avere un approccio più concreto.

Riqualificare un’area caratterizzata dal commercio al dettaglio non significa trasformarla con modifiche improbabili, ma progettare un insieme organico di interventi, che riguardano la manutenzione, il degrado, l’accessibilità per l’utenza, il trasporto pubblico, la sosta per i mezzi privati. Ciò anche per allineare l’attrattività del centro città coi grandi centri commerciali.

Ne è una conferma l’area mercatale. Il bellissimo edificio del Mercato Centrale, è circondato da strade e marciapiedi mal tenuti, banchi abbandonati, degrado e abusivismo. Una realtà difficile per coloro che vi traggono reddito.

La sensazione è che i progetti faraonici immaginati da questa giunta siano solo una fuga in avanti per mascherare le inefficienze attuali.

In consiglio, chiederemo che quelle ingenti risorse siano destinate a più utili lavori di sistemazione dei manufatti urbani, così poco praticati in questi anni. Chiederemo poi l’audizione degli operatori dei consorzi dell’area mercatale, per fissare le priorità che questa Amministrazione deve perseguire subito, anziché perdere tempo in ipotesi futuribili, per sviare l’attenzione dall’inerzia del presente”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione