Cronaca 18 Febbraio 2021

Rischio covid operatori sanitari in RSA, USB: “Nessuna indennità aggiuntiva in busta paga” (Video)

Rischio covid operatori sanitari in RSA, USB: "Nessuna indennità aggiuntiva in busta paga"

In foto Giovanni Ceraolo Usb Livorno

Livorno 18 febbraio 2021

Questa mattina il sindacato USB livorno ha organizzato una conferenza stampa di Fronte alla RSA Pascoli in Via Mondolfi a Livorno.

La conferenza stampa riguardava il salario degli operatori sanitari delle RSA Pascoli e Villa Serena.

 

Il sindacato: “Dall’inizio della pandemia gli operatori sanitari del Pascoli e Villa Serena stanno affrontando con coraggio e responsabilità questa nuova emergenza.

Anche loro hanno pagato, e stanno pagando, in termini contagi questa situazione ma a differenza dei loro colleghi assunti dalla ASL hanno un trattamento economico di gran lunga differente.

Le RSA sono gestite in appalto da una cooperativa.

Sappiamo che la ASL, che è subentrata nella gestione a causa dell’emergenza Covid, sta versando una quota alla cooperativa in base al numero degli ospiti.

Nonostante ciò agli operatori e alle operatrici non è stata riconosciuta nessuna indennità aggiuntiva in busta paga.

Neanche le reperibilità vengono pagate. Contestualmente i livelli di stress e carichi di lavoro sono ovviamente aumentati”.

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento