Cronaca 9 Novembre 2020

Risorse non spese, i 5 stelle chiedono al Comune di indirizzarle alle imprese in difficoltà

stella sorgente consigliere comunale m5s (2)

Stella Sorgente, consigliere M5S

Livorno 9 novembre 2020

“La seconda ondata del Covid sta mettendo in grossa difficoltà alcuni settori economici, come quello della cultura, dello sport e della ristorazione.

Nei mesi di marzo/aprile abbiamo presentato numerosi atti come Gruppo consiliare per chiedere contributi straordinari da parte del Comune ai molti settori colpiti dalla crisi economica conseguente all’emergenza sanitaria.

Anche in questo momento riteniamo opportuno dare un contributo politico per aiutare i nostri concittadini in difficoltà.

Ciò che avevamo proposto durante la precedente ondata è stato in buona parte recepito in un atto di indirizzo congiunto, votato all’unanimità nel Consiglio comunale del 7 maggio.

A seguito dell’approvazione all’unanimità di tale atto congiunto è stato emanato un bando per un totale di 150 mila euro, destinato alle imprese del settore del commercio, uscito nel mese di agosto.

Nella seconda commissione consiliare del 15 ottobre abbiamo però appreso dall’Assessore Garufo che, delle risorse stanziate per quel bando, sono avanzati circa 65/70 mila euro; quindi è stato speso poco più della metà di quanto disponibile.

Questa notizia ci è sembrata clamorosa e abbiamo quindi deciso di scrivere una ulteriore mozione; visto anche che il bilancio comunale ha ancora 2,8 milioni di euro di avanzo libero da poter utilizzare entro fine anno.

Abbiamo sempre sostenuto infatti che, oltre al Governo, anche gli enti locali debbano proporre misure di contrasto alla crisi economica conseguente al diffondersi della pandemia Covid 19, che siano complementari e aggiuntive rispetto a quelle messe in campo a livello nazionale (ed eventualmente regionale).

Pensiamo inoltre che i Comuni possano esercitare un’azione di monitoraggio rispetto all’efficacia e alla velocità delle misure messe in campo dal Governo, al fine di sostenere tutti i soggetti colpiti dalla crisi ed eventualmente segnalare ritardi o inefficienze, al fine di facilitare la risoluzione delle problematiche.

Chiediamo quindi che si indirizzino le risorse non ancora spese dal precedente bando per farne uscire subito uno nuovo, a sostegno delle imprese colpite dall’emergenza economica.

Inoltre pensiamo che sia necessario utilizzare, nell’ultima variazione di bilancio utile di quest’anno, buona parte dell’avanzo libero ancora disponibile per dare contributi straordinari ad imprese, attività culturali, sportive, partite Iva e cittadini colpiti dalla seconda ondata Covid e che venga realizzata una attività di monitoraggio da parte del Comune sull’efficacia e sulle tempistiche degli interventi di sostegno ad imprese e cittadini emanate dal Governo, con l’eventuale costituzione di un ufficio ad hoc”.

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Livorno

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento