Ambiente 22 Febbraio 2022

Rivellino, continua l’iter del trasferimento, oggi l’acquisto dei terreni

Livorno 22 febbraio 2022

“Il Rivellino lascerà il centro città.

Un evento di portata storica. Oggi, in Comune, Asa ha infatti firmato un contratto con Eni per l’acquisto di aree in via Enriques, di 52.000 mq di superficie, da utilizzare per lo spostamento dell’impianto di depurazione di Livorno denominato “Rivellino”, attualmente collocato in piena città, nel quartiere Venezia

Erano anni che de ne parlava, poi grazie al protocollo d’intesa firmato in Regione il 7 novembre 2017 tra la giunta Nogarin (M5S); autorità idrica toscana; Regione Toscana e Asa è finalmente iniziato il non facile e lungo percorso di spostamento del Rivellino

Alcune delle tappe fondamentali:

Il 25 gennaio 2019 dopo lettere e solleciti da parte dell’amministrazione Nogarin, il comitato portuale ha dato il via libera alla consegna di un’area di proprietà dell’Autorità portuale al Comune, su cui trasferire il Rivellino

Nel consiglio comunale del 27 febbraio 2019 è stato deciso all’unanimità il via libera all’acquisizione delle aree di via dei Trasportatori di proprietà dell’Autorità portuale di sistema del mar Tirreno settentrionale.

Oggi 22 febbraio 2022, sotto la giunta Salvetti, la firma di questo contratto di acquisto da parte di Asa di alcuni terreni di proprietà dell’Eni

La notizia della firma è stata data con una conferenza stampa nella Sala Cerimonie di Palazzo Comunale, presieduta dal sindaco Luca Salvetti con l’assessore allo Sviluppo Economico e Aziende Gianfranco Simoncini.

Per ASA SpA erano presenti: il Consigliere Delegato e Legale Rappresentante Valter Cammelli, il Presidente del Consiglio di Gestione Stefano Taddia; il Consigliere Delegato Alessandro Fino, Ginevra Virginia Lombardi Presidente del Consiglio di Sorveglianza Asa;  i vertici tecnici Mirco Brilli e Michele Del Corso.

“Il Rivellino lascerà il centro città. Un evento di portata storica.

Oggi, in Comune, Asa ha infatti firmato un contratto con Eni per l’acquisto di aree in via Enriques, di 52.000 mq di superficie, da utilizzare per lo spostamento dell’impianto di depurazione di Livorno denominato “Rivellino”, attualmente collocato in piena città, nel quartiere Venezia.

Un passaggio fortemente voluto e sollecitato dall’Amministrazione Comunale, inserito nel mandato elettorale.

Restituirà a Livorno un’area di grande pregio urbanistico e valore

L’area in zona Venezia /Forte San Pietro/ex Macelli Comunali creerà così

un collegamento diretto strategico tra la città e il Porto, con prospettive fondamentali di sviluppo economico”.

 

Questo l’annuncio da parte del sindaco Luca Salvetti di quello che rappresenta uno step fondamentale, per la concretizzazione di un grande progetto

Il progetto è teso alla realizzazione di opere pubbliche e alla definizione di un programma di interventi finalizzati appunto in primis alla completa delocalizzazione del depuratore cittadino Rivellino nel nuovo sito in via Enriques al confine con la raffineria Eni; in una zona deindustrializzata, molto lontana da insediamenti abitativi, con un investimento complessivo di 48,3 milioni di Euro.

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione