Ambiente 8 Luglio 2019

Romano: “A Limoncino anche gli scarti della fonderia di Piombino”

"Qui continuano a comandare i dirigenti degli uffici che nessuno conosce"

Andrea Romano presidente di Legambiente: “Prima per la discarica di Limoncino si poteva utilizzare un solo codice di rifiuto, al massimo per detriti da demolizione. Ora invece la Regione Toscana ha autorizzato le ceneri dell’inceneritore, gli scarti della fonderia di Piombino e i fanghi di dragaggio.

Dal mio punto di vista ci sono un sacco di rifiuti molto pericolosi che contravvengono una sentenza della magistratura e, cosa ancor più grave, contravvengono anche alle deliberazioni degli organi che sono stati eletti dai cittadini.

Qui continuano a comandare i dirigenti degli uffici che nessuno conosce; fanno il comodo loro, decidono contro la volontà della popolazione e nessuno si mette in testa di intervenire”.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Ekom, promozioni 28 settembre-11 ottobre
SVS 5x1000
Inassociazione
Ekom, promozioni 12-25 ottobre