Romiti alla sagra del Baccello: Turismo da rilanciare

 

Livorno – Sono immagini impietose quelle scattate stamani mattina a Salviano dal candidato sindaco del centrodestra Andrea Romiti, recatosi come da tradizione alla Sagra del Baccello. A parte gli ambulanti, sulla via non c’è nessuno: “Un grosso dispiacere – dice Andrea Romiti –. Certo, il maltempo ha fatto la sua parte, ma questa è una sagra che non è stata minimamente promossa dall’amministrazione uscente. Senza organizzazione e pianificazione rischiamo di perdere questo patrimonio fatto di commercio e tradizioni”. “Questi eventi andrebbero valorizzati – dice Luca dal suo banco parlando col candidato sindaco del centrodestra – invece hanno pensato bene di spostare la Sagra dalla via principale di Salviano”. “Questo è il risultato delle lacune di questa amministrazione per quanto riguarda la promozione del turismo, delle tradizioni e dei prodotti – continua Romiti – noi vogliamo un altro modello, capace di attrarre i turisti sbarcati in porto, di portare avanti tradizioni e sagre, di incentivare il km 0, di calamitare famiglie da tutta la Toscana. La Sagra del Baccello tornerà dove era e verrà pubblicizzata in maniera adeguata. E’ inutile continuare a lamentare la carenza dei turisti in città senza provare a porre alcun rimedio. Dobbiamo cambiare, dobbiamo provare ad attrarli: è questione di lavoro per cittadini e commercianti”.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento