Un “Effetto Venezia” permanente, sullo stile dei Navigli di Milano

Sottotitolo di prova

Livorno. Un “Effetto Venezia” permanente, sullo stile dei Navigli di Milano: è ambizioso il programma del centro destra per il rilancio e lo sviluppo dei Centri Commerciali Naturali, a partire da quello che riunisce i commercianti della Venezia nel primo CCN della città. “Il futuro del quartiere storico di Livorno e dei suoi commercianti” è il documento ricevuto nei giorni scorsi dal candidato Sindaco Andrea Romiti: “i problemi degli operatori non sono pochi e riguardano la cosiddetta “Movida molesta”, i parcheggi, le telecamere Ztl e sorveglianza, la raccolta differenziata e la kermesse “Effetto Venezia”. Per stessa ammissione dei commercianti il Piano d’Ambito presentato anni fa per riqualificare il quartiere non sappiamo che fine abbia fatto. Mancando una visione nel Piano Strutturale, occorrerà un Piano Operativo Comunale. Gli esercenti dovrebbero essere resi maggiormente partecipi delle decisioni, così come i residenti. Solo in questo modo il centro storico può ritornare ad essere punto di aggregazione”.

CONDIVIDI SUBITO!

banner gruppo 2