Sicurezza 3 Agosto 2020

Romiti (FdI): “Questa volta si spara contro un circolo arci, per il pd la sicurezza è sempre una percezione?”

Spari contro il circolo Arci di Shangai

Un foro di proiettile che ha attraversato la vetrata

Livorno 3 agosto 2020 – Andrea Romiti (FdI) interviene sul tema della sicurezza dopo gli spari contro la saracinesca di un circolo Arci:

“A Livorno ancora si spara, questa volta contro un circolo Arci nel quartiere di Shangai. Ma il Partito Democratico continua a parlare di percezione di insicurezza.

Il vero problema del degrado sta proprio in questo il fatto di non voler prendere dei seri provvedimenti per contrastare questa criminalità che ogni giorno cresce e mette seriamente in pericolo le persone.

Oggi i cittadini hanno paura ad uscire di casa. Hanno paura a attraversare il centro cittadino e i quartieri popolari.

Le case in città non hanno più valore e i cittadini sono prigionieri perché non possono nemmeno più vendere le loro case, nessuno le acquista.

I quartieri popolari sono abbandonati a loro stessi, la sinistra è lontana da quei cittadini che hanno i maggiori problemi.

Martedì in consiglio comunale sarà discussa la mozione sulla sicurezza di Fratelli d’Italia che ha raccolto 1000 sottoscrizioni da parte dei cittadini.

Vedremo se la sinistra continuerà a negare l’evidenza.

Chiediamo; un nucleo specializzato antidegrado della Polizia Municipale; pattugliamenti interforze contro il fenomeno dell’immigrazione clandestina; presidi dell’esercito nelle piazze più pericolose della città; l’avvio e il concreto utilizzo del controllo di vicinato; le ordinanze che limitino l’orario alle ore 20 per i Minimarket etnici in quanto intorno a dette attività si focalizza spesso lo spaccio di sostanze stupefacenti o altre attività illecite;e il divieto dell’apertura delle associazioni culturali come quelle dei sudamericani che in realtà sono delle discoteche abusive”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 13-26 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento