Provincia 24 Marzo 2021

Rosignano, donato a famiglie in difficoltà il cibo deperibile delle mense scolastiche chiuse

Prodotti alimentari devoluti alle famiglie in difficoltà

 

castello di rosignano marittimoRosignano Marittimo 24 marzo 2021

Nell’ottica di evitare lo spreco alimentare e, contestualmente, volendo contribuire al sostegno alle famiglie in difficoltà, l’Amministrazione Comunale di Rosignano Marittimo in provincia di Livorno, ha deciso di destinare ai cittadini bisognosi i prodotti alimentari deperibili che erano stati acquistati per la mensa scolastica.

Visto che dal 15 marzo scorso tutte le scuole del territorio comunale sono chiuse per far fronte all’emergenza covid, l’Ufficio Scuola si è adoperato per evitare di buttare via il cibo soggetto a facile deterioramento che era già stato acquistato per i pasti dell’inizio della settimana scorsa.

E così, in collaborazione con la Sodexo Italia, che gestisce il catering delle mense scolastiche, è stato deciso di devolvere i suddetti prodotti deperibili all’associazione La Sorgente del Villaggio che si occupa della distribuzione dei pacchi alimentari alle famiglie in difficoltà.

Nello specifico, sono stati consegnati alla Sorgente del Villaggio:

100 chili di carote pelate bio, 18 chili di sedano bio, 77 chili di cipolla bio, 18 chili di zucchine, 12 chili di lattuga bio, 76 chili di finocchi bio, 136 chili di pere bio, 250 chili di banane, 152 chili di mele bio, 237 chili di arance bio, 22 uova, 100 crescenze e 72 yogurt bio.

L’Amministrazione Comunale ringrazia sentitamente la Sodexo Italia che ha contribuito economicamente a questa donazione, rinunciando a una parte del dovuto per i prodotti alimentari acquistati.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione