Aree pubbliche 19 Dicembre 2017

Rossi su protocollo difesa suolo

 

ROMA – “Proseguiamo, con il passo costante e sicuro del montanaro, a spendere materialmente al ritmo di 100 milioni l’anno in opere per la difesa del suolo e la tutela dell’equilibrio idrogeologico del nostro territorio. Lo facciamo dal 2011, ed abbiamo investito fin qui a questo scopo qualcosa come 700 milioni di euro. Con la firma di oggi ci garantiamo questo livello di interventi anche per il 2018”. Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, spiega così il significato della firma apposta questa mattina a Roma, insieme a quella del ministro dell’ambiente, Gian Luca Galletti, sul protocollo d’intesa per la mitigazione del rischio idrogeologico.

“Dei circa 64 milioni che fanno parte del protocollo – precisa il presidente – 27 provengono dal bilancio regionale. Si tratta di interventi importanti che riguardano le dighe di Levane, per la messa in sicurezza di Firenze, con lavori sul Serchio e nelle zone alluvionate di Livorno. Si tratta di opere che interessano nove delle dieci province della Toscana. Non è facendo una grande opera che si risolvono i problemi, ma intervenendo su tutto il territorio, con opere pubbliche che mettano in sicurezza i cittadini”.

A Livorno (provincia) opere di difesa del suolo per 9,8 milioni di euro

FIRENZE – Ecco, per la provincia di Livorno, gli interventi di difesa del suolo finanziati con il protocollo d’intesa firmato questa mattina a Roma dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e dal ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti.

Rosignano Marittimo: spiaggia di Vada Sistemazione morfologica della spiaggia di Vada, 1.848.129 euro
Collesalvetti Stagno – Aiaccia Torrente Ugione e affluenti: adeguamento alveo, casse di espansione e argini. I stralcio. 500.000 euro
Collesalvetti Le Querciole, Nugola: realizzazione di una cassa di espansione sul torrente Tanna. I stralcio, 580.289 euro
Collesalvetti Fauglia Torretta Vecchia: adeguamenti idraulici e nuove opere sul torrente Morra, 2.000.000 euro
Collesalvetti Stagno: potenziamento dell’impianto idrovoro del fosso Cateratto. Lotti 1 e 2, 2.500.000 euro
Collesalvetti Stagno: realizzazione di casse di espansione sul fosso Cateratto, 600.000 euro
Collesalvetti Stagno: adeguamento delle sezioni idrauliche del fosso Cateratto, 1.800.000

CONDIVIDI SUBITO!