Cronaca 31 Ottobre 2018

Rsa, Apolloni: “Pascoli a pieno regime per i prossimi due anni”

Livorno, 31 ottobre 2018 – Il Comune di Livorno garantirà il funzionamento a pieno regime e a piena capienza della Rsa Pascoli, assicurando altresì le misure di sicurezza necessarie a proseguire l’attività per i prossimi due anni.

Nel frattempo verranno vagliate tutte le opportunità per garantire la presenza sul territorio livornese di strutture dedicate ad ospitare anziani non autosufficienti.

Sono questi i punti cardine della decisione approvata dalla giunta comunale nella seduta di ieri e illustrati oggi pomeriggio dall’assessore al Sociale, Leonardo Apolloni, direttamente ai lavoratori e agli ospiti della Rsa.

“In questi giorni  – spiega Apolloni – è passata l’idea che la struttura dovesse chiudere entro pochi giorni e che i pazienti sarebbero stati accompagnati alla porta. Nulla di più falso e oggi mi sono presentato, forte di un atto formale, davanti agli ospiti, ai loro famigliari e ai lavoratori per rassicurarli.

Il Pascoli per il momento non solo non è in discussione, ma continuerà per i prossimi due anni a funzionare a pieno regime. Avevamo detto, anche ai sindacati, che stavamo lavorando a una soluzione differente rispetto a quella ipotizzata in una prima fase, che prevedeva una progressiva dismissione del Pascoli, e siamo riusciti a concretizzarla”.

“Per il futuro, questa amministrazione si muoverà con un triplice obiettivo: garantire agli ospiti di essere assistiti all’interno di una struttura sicura; mantenere i livelli occupazionali dei i dipendenti; mettere in sicurezza i conti del Comune, che non può permettersi di mantenere una realtà che può avere difficoltà a misurarsi con la concorrenza del privato. Nei prossimi mesi troveremo la soluzione che riesca a tenere insieme questi tre obiettivi”.

L’incontro al Pascoli è durato circa un’ora con l’assessore che ha risposto a tutte le domande arrivate dai lavoratori e dai cittadini.

CONDIVIDI SUBITO!