Rugby 3 Marzo 2022

Rugby di B: domenica prima di ritorno, ma i Lions Amaranto Livorno resteranno alla finestra

Livorno 3 marzo 2022

In questa domenica, nel quadro della prima di ritorno del girone 2 (il raggruppamento del centro Italia) di serie B, i Lions Amaranto Livorno avrebbero dovuto ospitare la rappresentativa cadetta (la seconda squadra cioè) del Valorugby Emilia, la cui prima formazione è protagonista nel Top10, il massimo campionato domestico.

Il Valorugby cadetto si è però ritirato dal torneo di B e dunque per i Lions – che si sono visti togliere i 5 punti relativi al successo con bonus, 7-26, ottenuto sul campo, a Parma, all’andata – è previsto un turno di riposo.

Gli amaranto, che attualmente con 22 punti ottenuti in 7 incontri sono quarti, in compagnia dei ‘cugini’ del Livorno Rugby, restano alla finestra per la seconda domenica di fila.

L’obiettivo dei ‘Leoni’, in questa annata, è la quinta posizione conclusiva: sarebbe il miglior piazzamento della propria giovane storia.

 

Ad essere realisti, lo stesso Livorno Rugby, la Rugby Parma (l’imbattuta capolista, che appena due domeniche fa ha espugnato il ‘Priami’ con l’eloquente punteggio di 0-48), la Roma Olimpic (seconda in graduatoria e a sorpresa battuto dai Lions, 19-15, nella seconda giornata del torneo) ed il Florentia (terzo in classifica e ancora mai affrontato in questo campionato dai ragazzi di Giampaolo Brancoli) sono le squadre più valide e complete del girone.

Per la quinta posizione, i Lions dovranno vincere la concorrenza del Modena (attualmente sesto a quota 17 e chiamato questa domenica ad ospitare la Roma Olimpic) e del CUS Siena (settimo a quota 14 e impegnato in questo turno in casa con la Rugby Parma).

In questo girone che, all’indomani del ritiro del Valorugby Emilia cadetto è rimasto con sole dieci squadre in lizza, le tre formazioni della fascia bassa della graduatoria, Jesi, Formigine e Imola, sono oggettivamente più modeste delle altre sette.

I Lions giocheranno il 13 marzo in casa con il Formigine e poi, nelle quattro domeniche successive, con la Roma Olimpic (in trasferta), con il Modena (in trasferta), con lo Jesi (in casa) e con il CUS Siena (in trasferta).

Il 17 aprile – Pasqua – possibilità di tirare il fiato, alla vigilia delle ultime sei fatiche stagionali. Il campionato si chiuderà il 5 giugno.

L’unico verdetto sportivo è relativo alla promozione in A della prima classificata. Non sono previste retrocessioni, né play-off, né play-out.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione