Rugby 19 Novembre 2021

Rugby di B: la capolista Lions Amaranto Livorno domenica ospita il CUS Siena

Livorno 19 novembre 2021

La parte alta della classifica della serie B, girone 2 (il raggruppamento del centro Italia), alla vigilia della 5° di andata, in programma alle 14:30 di questa domenica 21 novembre, recita: Lions Amaranto Livorno 17 p.; Roma Olimpic 15; Rugby Parma 14; Florentia e Livorno Rugby 10; CUS Siena 9. In programma Lions – CUS Siena, Roma Olimpic – Livorno Rugby, Florentia – Formigine e Rugby Parma – Jesi. Facile prevedere successi conditi dal bonus attacco per il Florentia e per la Rugby Parma (che al pari del Livorno Rugby hanno già osservato il loro turno di riposo e dunque figurano con una gara in meno). Tutto lascia supporre che se la capolista Lions ottiene il massimo della posta nel suo derby toscano in casa contro il CUS Siena, diventerebbero tre le lunghezze di margine sulla più immediata inseguitrice (salirebbe in seconda piazza solitaria la Rugby Parma, se l’Olimpic Roma non vince con il Livorno Rugby). Sforzarsi di non guardare la classifica è inutile: è giusto, per i Lions, godersi fino in fondo questo momento, impronosticabile prima dell’inizio del torneo. Ed è giusto ricordare come il momento sia (sportivamente parlando) ‘storico’: mai nel passato il club dei ‘Leoni’ aveva toccato ‘mete’ così prestigiose. È scontato rivedere, anche in questa occasione, il pubblico numeroso e caldo, già registrato nelle prime due gare interne. L’ingresso sugli spalti dell’‘Emo Priami’ di Stagno è, al solito, gratuito. Arbitrerà il bresciano Dario Marzetta.
Gli amaranto hanno ottenuto quattro vittorie nelle prime quattro giornate (in una sola circostanza hanno conquistato il bonus aggiuntivo). Considerata anche la parte finale della stagione 2019/20 (quella bruscamente interrotta per l’emergenza della pandemia), i ragazzi allenati da Giampaolo Brancoli hanno conquistato, globalmente, sette vittorie nelle loro ultime sette gare ufficiali disputate. Per salire ‘sull’otto volante’ e cogliere, contro il CUS Siena, l’ottava affermazione di fila, occorrerà massima concentrazione. La partita non si preannuncia semplice. I senesi, prima della pausa osservata domenica scorsa, hanno festeggiato una vittoria preziosa e per certi versi sorprendente contro il Florentia, una delle ‘big’ del girone. Gara, quella che ha opposto senesi e gigliati, tesa, che ha lasciato come strascico la squalifica di tre giocatori. Tra i bianconeri senesi, appiedato dal giudice sportivo, proprio fino al 21 novembre, il mediano di mischia Mattia Sampieri. L’incontro del ‘Priami’ (che verrà trasmesso su TC2Sport, canale digitale terrestre 272, lunedì 22 alle 20:30 e alle 24:00, martedì 25 alle 13:00 e alle 18:00 e poi più volte in replica nei giorni successivi) ripropone una sfida tante volte vissuta al piano più basso, quando le due squadre lottavano ai vertici della C1. I cussini hanno poi raggiunto la promozione in B nel 2018, i Lions hanno firmato il salto di categoria nel 2019. I senesi possono contare su un pacchetto piuttosto solido. Prima della vittoria con il Florentia, i bianconeri avevano perso (nettamente) sul terreno della Rugby Parma, vinto (in scioltezza) con il Formigine e ceduto (a testa alta) sul terreno della Roma Olimpic.
Non sarà una passeggiata, ma se i Lions riescono a ripetersi sugli alti livelli espressi nelle due prime gare interne, contro Roma Olimpic e Modena (che a livello tecnico sono più valide e complete rispetto al CUS Siena), il ‘sogno’ di prolungare la striscia di risultati positivi e di restare almeno per altre due settimane (il 28 novembre è prevista una nuova pausa nel torneo) solitari in vetta della classifica può diventare realtà. Nella terza linea livornese rientrerà Giacomo Brancoli.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione