Rugby 4 Aprile 2022

Rugby: Granducato under 19. Vittoria netta e primo posto solitario in classifica

Livorno 4 aprile 2022

Il Granducato under 19, che pure ha all’attivo solo due partite (tre invece quelle delle più immediate inseguitrici) è solitario in vetta alla classifica del suo raggruppamento, il girone B del campionato interregionale di B di categoria (quello che vede impegnate le compagini non qualificate alla fase élite).

I giallo-bianco-rossi, nel quadro della terza giornata hanno battuto, sul terreno amico ‘Emo Priami’ di Stagno (il quartier generale dei Lions Amaranto Livorno), in scioltezza, 41-5 (7 mete a 1), i pari età dello Jesi.

La situazione in graduatoria (tra parentesi le partite giocate o comunque omologate): Granducato (2) 10; Colorno ‘2’* (3) 6; Romagna* (3) 4; Jesi (2) e Carpi (2) 1. *Colorno ‘2’ e Romagna scontano 4 punti di penalizzazione.

Il Granducato è la franchigia nata nel 2015 grazie alla stretta collaborazione tra le società livornesi dei Lions Amaranto e degli Etruschi.

Con il tempo, il progetto sinergico ha subìto cambiamenti e si è allargato anche ad altre realtà fuori della provincia.

Attualmente, dopo l’uscita dalla franchigia degli Etruschi, sono attivi nel club dei ‘Granduchi’ (squadre under 19 e under 17) atleti tesserati Lions Amaranto Livorno, CUS Pisa e Titani Viareggio. L’unione fa la forza. Contro Jesi, i padroni di casa hanno ben presto preso in mano le redini del gioco e del punteggio.

Con la meta iniziale di Chiarugi, i giallo-bianco-rossi hanno sbloccato la situazione.

 

Poi con le due mete di Tedeschi (la seconda trasformata da Biagi) e quella del mediano di apertura La Rosa, i giallo-bianco-rossi hanno messo in cassaforte il bonus-attacco. Ulteriore allungo con un’altra meta di La Rosa, prima della marcatura marchigiana (27-5).

Un’altra meta dello scatenato flanker Tedeschi e altri nove punti (una meta e due trasformazioni del solito implacabile e implaccabile La Rosa) hanno permesso di scavare il definitivo solco e di imporsi con il largo punteggio di 41-5. Il Granducato non giocava partite vere dallo scorso 12 dicembre: in questi quattro mesi solo due gare, vinte per forfait (contro i Ghibellini in casa e contro il Colorno ‘2’ in trasferta).

Lo schieramento iniziale utilizzato dai tecnici ‘in quota Lions’ Davide Mantovani e Diego Rolla, dal trainer ‘in quota CUS Pisa’ Valerio Parducci e dal coach ‘in quota Titani’ Denis Dallan, contro lo Jesi: Carniel; Strazzullo, Phillips, Michelazzi, Kaminsky; La Rosa, Biagi; Marchi (cap.), Chiarugi, Tedeschi; Traino, Castelli; Lischi, Lunardi, Marchetti. Entrati anche: Cuturri, Lentini, Ferra, Pannocchia, Bernini, Nicita, Bernieri.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua