Rugby 13 Settembre 2021

Rugby, il Granducato under 17 termina il ritiro

Rugby, il Granducato under 17 termina il ritiroLivorno 13 settembre 2021

Quella del ritiro di inizio stagione è una simpatica e significativa iniziativa che dal lontano 2004 coinvolge le varie rappresentative giovanili dei Lions Amaranto Livorno. Un rito adottato, fin dal 2015 – anno della propria fondazione – anche dalle realtà del Granducato, la franchigia che vede in questa annata coinvolti atleti tesserati Lions e CUS Pisa. Nel caso specifico, per il ritiro del Granducato under 17, svoltosi per tre giorni, da venerdì 10 a domenica 12, a Gabbro – frazione collinare nel comune di Rosignano -, sono stati coinvolti ‘solo’ atleti cartellinati Lions. Un gruppo piuttosto consistente di giocatori (22 quelli in ritiro), che non si è abbattuto per il duro e scorretto placcaggio portato dall’emergenza della pandemia. Tale gruppo, composto da baldi rugbisti nati negli anni 2005 e 2006, ha proseguito – sia pur rispettando i previsti protocolli – gli allenamenti con una certa continuità nel corso dell’annata sportiva 2020/21, nelle fila del Granducato under 16. Una stagione fortemente condizionata dalla situazione sanitaria e dall’impossibilità di disputare gare di campionato. Grazie al lavoro dei tecnici Giacomo Brancoli e Francesco Consani (che si sono meritati la ‘conferma’ e che dunque, in ‘quota Lions’ guidano la squadra under 17 giallo-bianco-rossa 2021/22) e dei dirigenti (impagabile la loro opera effettuata anche in occasione della tre giorni di Gabbro), il ‘duro placcaggio’ di cui sopra non ha scoraggiato, né intaccato la passione per lo sport della palla ovale di questi ragazzi. Che dunque, dopo il ‘placcaggio’ di cui sopra, sono ripartiti di slancio, con maggiori motivazioni. Da tale punto di vista, non è dispiaciuta la decisione della Federazione di adottare, per la nuova annata, campionati con ‘under dispari’ e non più con categorie ‘under pari’. In attesa di ufficializzare, nel corso degli allenamenti (quattro a settimana: tre sul ‘Priami’ di Stagno ed uno al ‘Vincenti’ di Montenero Basso), il vero ‘matrimonio sportivo’ con i giocatori tesserati CUS, lo spirito di un gruppo consolidato è emerso più che mai nel corso del ritiro. Da venerdì 10 a domenica 12, in mattinata allenamenti nel campo sportivo e poi, nel corso del pomeriggio e della sera momenti conviviali, con (abbondanti) pasti preparati dai dirigenti. La stagione sportiva è iniziata sotto una bella stella. Il 3 ottobre – salvo slittamenti – scatterà la fase regionale del campionato under 17. Non mancano feroci motivazioni, né mezzi per togliersi importanti soddisfazioni e soprattutto mettere definitivamente alle spalle i disagi di mesi nei quali, più che a mischie e a giocate varie, si sono fatti i conti con protocolli e restrizioni. Ecco, in rigoroso ordine alfabetico, il lungo elenco degli atleti Granducato (tutti tesserati Lions) che sotto la guida degli allenatori Giacomo Brancoli e Francesco Consani, si sono divertiti non poco nel ritiro di Gabbro: Nicholas Angemi, Gioele Argenti, Leonardo Bacci, Nico Bernini, Gabriele Casalini, Nicola Consani, Giacomo Contini, Lorenzo Fappiano, Lorenzo Giorgi, Lorenzo Iacopini, Dario Mainardi, Francesco Parziale, Riccardo Pellegrini, Alessandro Pini, Lorenzo Porciello, Nico Quercioli, David Santiago Spagnoli, Omar Santiago Spagnoli, Manuel Tognetti, Mattia Vernoia, Luca Zampini, Cristian Zingoni.

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Ekom, promozioni 28 settembre-11 ottobre
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento