Rugby 2 Gennaio 2018

Rugby. I Lions Livorno compiono 18 anni. Determinante la componente rosa del club

I Lions Amaranto Livorno compiono in questo primo gennaio 2018 il loro diciottesimo anno.
La società labronica è nata il primo giorno dell’anno di grazia 2000. Soci fondatori Mauro Fraddanni ed Emanuele Bertolini, rimasti sempre nell’organigramma con ruoli tutt’altro che marginali: Fraddanni ricopre fin dal primo giorno di vita del sodalizio le mansioni di presidente, mentre Bertolini, attualmente dirigente tutto-fare (e allenatore della rappresentativa under 14), ha ricoperto nell’arco di queste lunghe ed intense stagioni agonistiche anche gli incarichi di giocatore, di recnico della prima squadra e di direttore sportivo.
Da sempre, però, la società dei Leoni ha una forte componente ‘rosa’: non a caso la prima rappresentativa senior allestita dai Lions fu la squadra femminile, capace di disputare – anche con buoni risultati – il campionato di serie A (a quindici).
Con il trascorrere del tempo, la formazione femminile amaranto è passata al campionato ‘seven’ e successivamente ha dovuto rinunciare a partite dei campionati ufficiali.
Nel 2007 è nata la prima squadra maschile, subito capace, nel giugno 2008 (con Bertolini giocatore; allenatore Massimo Goti) di centrare la promozione in B.
La componente ‘rosa’ nei Lions non è però mai venuta meno e più che mai nell’annata in corso sta diventando sempre più ricca di preziose rappresentanti, giovani, giovanissime, e meno giovani. Fulvia Catelani, fin da quando i Lions hanno mosso i primi passi, è il vice presidente e dirigente-addetto alla club house di Salviano.
Nella squadra under 12 – insieme ai coetanei maschi – gioca Alice Antonazzo, classe 2007, capace, grazie alla propria notevole fisicità, di imporsi – senza timori reverenziali – addirittura nella selezione toscana femminile under 14.
Sono tesserate Lions e si stanno togliendo non poche soddisfazioni, allenandosi una volta ogni due settimane con le rispettive selezioni regionali giovanili, Margherita Sardo, Alice Laviosa ed Elisa Del Pero: tutte quante ‘leonesse’ tenaci e pronte a tirar fuori gli artigli. E’ presto per parlare di una ‘rifondazione’ di una vera squadra amaranto femminile, ma intanto, puntando alla qualità (e non alla quantità) non mancano le primissime basi. Allenatrice-educatrice dell’under 6 labronica è Manola Di Martino, massaggiatore e fiosioterapista della prima squadra Arianna Ciaramella, ex giocatrice Lions ed ex giocatrice della nazionale italiana seven. A completare il quadro ‘rosa’ della (neo-maggiorenne) società amaranto ci pensano Barbara Bacci, Maria Grazia Perna, Simona Bracci, Giovanna Osimo e Genny Pachetti, preziose (e materne…) dirigenti accompagnatori delle squadre under 12, 10 e 8. A proposito di mamme: tutta la società dei Lions intende rivolgere i migliori auguri al proprio medico sociale, Laura Neri, che ha dato alla luce in questi ultimi giorni del 2017 Filippo. Un nuovo leoncino, con il quale festeggiare ancor con maggior soddisfazione i primi 18 anni di vita del sodalizio.
Nella foto, Manola Di Martino (a sinistra) e il gruppo dei giovanissimi Lions
CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento