Rugby 16 Febbraio 2022

Rugby, Mori e Lucchesi convocati nuovamente in nazionale

Rugby: i livornesi (ex Granducato) Mori e Lucchesi classe 2000, nuovamente convocati in nazionale. Sono, nella classifica dei rugbisti livornesi con più presenze azzurre di tutti i tempi, al 5° e 6° posto

 

Livorno 16 febbraio 2022

Nella classifica di tutti i tempi dei rugbisti livornesi con più presenze nella nazionale maggiore, Federico Mori e Gianmarco Lucchesi figurano, rispettivamente con 12 e 10 caps, al quinto e al sesto posto.

Davanti a loro si trovano solo Marzio Innocenti (l’attuale presidente FIR, 42 caps), Fabrizio Gaetaniello (39), Andrea De Rossi (34) e Fabio Gaetaniello (30). Mori e Lucchesi, entrambi classe 2000, hanno giocato per la prima volta insieme, fianco a fianco, nel Granducato Livorno under 16, nella stagione 2015/16: in quell’annata hanno contribuito al raggiungimento della terza piazza nel campionato nazionale di categoria della stessa squadra giallo-bianco-rossa.

Il Granducato è la franchigia nata nel 2015, frutto del lavoro sinergico tra Lions Amaranto ed Etruschi.

Lucchesi ha cominciato a giocare a rugby all’età di 8 anni nei Lions Amaranto ed è rimasto un tesserato Lions fino al 2020, mentre Mori, prima di passare nel Granducato (tesserato Etruschi) ha militato nei suoi primi anni d’attività (ha iniziato a 9 anni) nel Livorno Rugby. Il tallonatore Lucchesi è ora protagonista, per il secondo anno consecutivo, nel Benetton Treviso, mentre il trequarti Mori, dopo aver giocato nelle Zebre Parma, è, da questa stagione in forza al Bordeaux.

I due fuoriclasse della palla ovale labronica sono stati convocati nuovamente da Kieran Crowley, in vista del terzo impegno degli azzurri nel ‘Torneo delle Sei Nazioni’.

Lucchesi e Mori

In foto, Lucchesi a destra e Mori a sinistra

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione