Rugby 17 Aprile 2018

Rugby Under 16, sconfitto in trasferta il Granducato Livorno

Severo stop allo stadio comunale di Campi Bisenzio per il Granducato Livorno under 16. La squadra giallo-bianco-rossa labronica allenata da Giampaolo Brancoli, Michele Pelletti e Alessandro Crivellari ha perso in trasferta contro la capolista Puma Bisenzio.
Il punteggio conclusivo di 48-5 (8 mete a 1) è fin troppo eloquente sull’andamento della sfida. I ‘Granduchi’ (nati negli anni 2002 e 2003) restano sul secondo gradino della classifica, con 17 punti, frutto di 3 successi e 3 sconfitte.
Questa la situazione in graduatoria dopo la terza giornata di ritorno della seconda fase del campionato regionale di categoria, raggruppamento 3 (tra parentesi le gare giocate): Puma Bisenzio (7) 33 p.; Granducato Livorno (6) 17; Ghibellini ‘1’ (6) 16; US Firenze (7) 12; Molon Labe (6) 5.
I Puma Bisenzio, capaci finora di ottenere 7 successi su 7, hanno tenuto a lungo in mano il pallino del gioco, in virtù di una chiara supremazia in mischia. Nulla da rimproverare agli ospiti sul piano dell’impegno: come già accaduto nelle precedenti uscite nessuno ha risparmiato neppure una goccia di sudore. Non è un disonore perdere al cospetto di antagonisti oggettivamente più solidi.
Il percorso di crescita del Granducato passa anche dalle gare più dure e difficili. Meglio, per creare buone fondamenta, incontrare squadre così valide e non limitarsi al compitino contro formazioni di seconda fascia. Il Granducato è la Franchigia – attiva pure nel campionato elite under 18 – nata nel 2015 grazie al lavoro sinergico tra le società livornesi dei Lions Amaranto e degli Etruschi.
La volontà di allargare il progetto anche a sodalizi di fuori città è testimoniata dalla presenza in squadra di elementi del Bellaria Pontedera. I ragazzi utilizzati a Campi Bisenzio: Bicchierai, Dalla Valle, Uccetta, Paolini, Capobianchi, La Rosa, Rondelli, Barsacchi, Tellini, Pioli, Meini, Novaro, Pellegrini A., Barba, Brondi, Madrigali, Mazzoni, Bernieri, Taddeini, Chiarugi.
CONDIVIDI SUBITO!