Eventi 31 gennaio 2019

Sabato al The Cage i Modena City Ramblers in “Riaccolti” tour

“Riaccolti” in set acustico tornano i Modena City Ramblers al The Cage Theatre

La storica band emiliana si ripropone come alle origini con un nuovo tour e un nuovo disco: i Ramblers saranno in concerto questo sabato 2 febbraio al teatrino di Villa Corridi. Venerdì 1, invece, 6 gruppi in pista per Emergenza Music Contest.

Sabato 2 febbraio. Dopo i festival, le arene e le piazze, i Modena City Ramblers tornano a suonare nella dimensione più intima e accogliente dei club. “Riaccolti” dai numerosi locali, in cui si sono esibiti nel corso della loro ventennale carriera, si ripresentano sul palco del The Cage con il loro nuovo incendiario live set. Come nel 1998 allo Studio Esagono di Rubiera, da dove tutto è partito, i Ramblers lasciano a casa le chitarre elettriche e gli amplificatori e si affidano al sound dei primi dischi, figlio del folk irlandese e della cattiveria punk dei Pogues. In set acustico per regalare alla “Grande famiglia” l’emozione più vera e originale delle loro canzoni più belle, propongono una scaletta con i numerosi cavalli di battaglia di oltre venticinque anni di carriera e i loro pezzi più attuali. La band combatfolk promette: “Come in principio e come sempre sarà, faremo ballare, sudare, commuovere e gioire il nostro pubblico”. I MCR si rivelano inarrestabili, dopo l’uscita del loro ultimo disco “Mani come rami, ai piedi radici” (2017, Modena City Records, Believe) e i centinaia di concerti in tutta Italia, il 5 novembre scorso lanciano in rete la loro campagna di crowdfunding. Fanno appello alla partecipazione collettiva per realizzare il loro nuovo album live “Riaccolti”, dal quale prende il nome il nuovo tour acustico. Il titolo del lavoro rimanda dichiaratamente al ritorno nelle familiari mura dello Studio Esagono, dimensione che segnò le origini e la crescita della band: proprio lì i Modena registrarono nel 1998 “Raccolti”, il loro primo album live. A vent’anni di distanza dalla realizzazione di quel disco i Ramblers scelgono di esibirsi in versione totalmente acustica come espressione del voler “tornare” al loro suono primordiale, “che ci ‘riaccoglie’ nella riproposizione delle canzoni scelte dal nostro repertorio vecchio e attuale”. Nel 1998 quello di “Raccolti” fu un cd nato, a detta dello stesso gruppo, per “documentare un aspetto dei Ramblers che non tutti conoscono: l’atmosfera della session, le versioni acustiche, il gusto di suonare al pub, in mezzo alla gente e non su un palcoscenico”. Così oggi, fedeli all’autoproduzione, si rivolgono ai compagni, amici e fan per riuscire in totale indipendenza a coprire le spese sostenute per la registrazione, le riprese, il montaggio video, il servizio fotografico e la stampa dei supporti. Per “resistere” ed “esistere” in un mondo in cui i dischi e la musica registrata sempre più faticano a essere riconosciuti come un qualcosa di importante. “Riaccolti” riesce così nei sessanta giorni successivi dall’inizio del finanziamento popolare lanciato sul web ad andare in stampa. L’uscita del nuovo disco live dei Modena è prevista per questo febbraio 2019. I Modena City Ramblers in questo punk’n’folk acoustic club tour sono: Davide Dudu Morandi, voce, Franco D’Aniello, flauto e tromba, Massimo Ice Ghiacci, basso, Francesco Fry Moneti, violino, chitarra e plettri vari, Leonardo Sgavetti, fisarmonica e tastiere, Gianluca Spirito, chitarra e plettri e Roberto Zeno, batteria e percussioni. L’inizio del concerto è previsto per le ore 23 (apertura porte ore 22), il biglietto ha un costo di € 15 + d.p. La serata prosegue con le selezioni musicali del Cage Night Party di My Generation a ingresso gratuito e consentito ai nati dal 2001 in poi.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento