Rubriche 31 Dicembre 2021

Salute e benessere – Come aumentare il senso di sazietà e dimagrire

Salute e benessere, 30 dicembre 2021

Come aumentare il senso di sazietà e dimagrire

“Perché ho sempre fame?”

“Non riesco a dimagrire..”

“Perché gli altri dimagriscono e io no?”

Ciao e benvenuti nell’articolo di oggi in cui parleremo di senso di sazietà e di come approfittarne per dimagrire.

Devi sapere che ci sono degli alimenti e delle strategie che ci permettono di sentirci più sazi rispetto ad altri, che invece sono calorici e che non ci danno un senso di sazietà rapportato alle calorie che introduciamo

Prima di entrare nel merito è necessario che vi spieghi con quale titolo scrivo ciò che scrivo e dico ciò che dico:

Mi chiamo Vincenzo e sono un chinesiologo, ovvero un dottore in Scienze delle attività motorie e sportive, un divulgatore ed un Personal Trainer.

Lavoro da diversi anni in centri fitness ed in particolare ad oggi lavoro a Livorno.

Cos’è il senso di sazietà

Il senso di sazietà è definibile come una situazione fisiologica in cui l’introduzione di cibo nel nostro organismo raggiunge un grado in cui ci sentiamo appagati

Nel momento in cui mangiamo e introduciamo cibo le pareti dello stomaco si dilatano e segnalano per mezzo di diversi segnali (neurotrasmettitori) che il sistema digerente è in funzione e si sta saturando.

Detto questo puoi ben capire che la distensione delle pareti dello stomaco è un elemento cardine quando si parla di senso di sazietà.

Prendiamo due alimenti come esempio per chiarire la questione:

– Un bicchiere di coca cola

– 50g di pasta integrale

Nel momento in cui introduciamo un alimento liquido come la coca cola il nostro stomaco non avrà grossi motivi per distendersi (se non per il gas presente nella coca cola), la digestione sarà relativamente veloce.

Se ingeriamo invece un alimento solido come 50g (o 100 o 150, non è importante) di pasta, la digestione sarà più lenta prima di tutto perché è un alimento solido, e poi anche perché contiene zuccheri complessi e fibre.

Quindi a parità di calorie sarà MOLTO più saziante un alimento solido che contiene fibre e zuccheri complessi, i quali richiedono tempo per essere digeriti

Sazietà e dieta

La capacità di un alimento di essere saziante dipende, oltre che dalla presenza di zuccheri complessi e fibre, anche dalla densità energetica, dalla presenza di acqua, fibre e proteine.

Le proteine e le fibre hanno un potere “anoressizzante”: sono cioè elementi che placano il senso di fame.

Per sentirti sazi a dieta, preferite quindi i cibi integrali, la frutta, la verdura e quelli proteici: grazie alle loro caratteristiche sia nutrizionali che di struttura dell’alimento (es. voluminosità) a parità di calorie sono più sazianti!

Rubrica a cura di:

Vincenzo Sudi, Dottore in scienze delle attività motorie e sportive, divulgatore e Personal Trainer

Facebook > https://www.facebook.com/vincenzosudichinesiologo

Instagram -> https://www.instagram.com/vincenzosudi_chinesiologo

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione